Tennis, WTA Roma: rimontano Pliskova e Sakkari, Osaka si ritira, bene Konta

Ecco le ultime quattro giocatrici che in questo weekend si contenderanno il titolo di regina del WTA Premier 5 di Roma, ultimo grande evento sulla terra rossa prima del gran finale al Roland Garros.

Ha brillato nella giornata di ieri, su un gremito campo Nicola Pietrangeli, l’ex numero uno del mondo Karolina Pliskova che ha avuto la meglio, in rimonta, su un’altra tennista di élite, ex campionessa slam, come la bielorussa Victoria Azarenka.

(Fonte: Profilo Twitter Ufficiale WTA Tour)

Dopo aver ceduto al tie break un primo parziale in cui era stata per larghi tratti in vantaggio nel punteggio, Pliskova non si è scomposta e, sorretta dal servizio, oltre che dai penetranti colpi a rimbalzo, ha fatto suoi secondo e terzo set con relativa disinvoltura centrando così l’accesso alle semifinali.

Qui, affronterà, quest’oggi, la sorprendete greca Maria Sakkari, trionfatrice poche settimane fa a Rabat e proveniente dalle qualificazioni e davvero splendente in questa settimana romana.

Dopo aver eliminato Anastasia Pavlyuchenkova, Anett Kontaveit e Petra Kvitova, la terra rossa del Foro Italico le ha portato un altro prestigioso scalpo, in rimonta, contro l’ex top ten Kristina Mladenovic apparsa comunque in ripresa qui a Roma.

Sakkari e Pliskova si sono affrontate una sola volta in carriera, proprio a Roma, dodici mesi fa, in un incontro rimasto impresso a molti, condizionato nelle fasi salienti del terzo e decisivo set da una chiamata assurda e sbagliata del giudice di sedia che fece andare su tutte le furie la tennista ceca, poi sconfitta, e che, sicuramente, quest’oggi, proverà a cercare vendetta.

Nell’altra parte del tabellone del WTA Premier 5 di Roma, invece, fa rumore il forfait di inizio giornata della numero uno del mondo Naomi Osaka, apparsa in grande spolvero sole 24 ore prima ma costretta al ritiro per un improvviso problema-dolore alla mano destra che non le ha permesso nemmeno di finire il suo allenamento pre match.

Passa così in semifinale senza giocare l’olandese Kiki Bertens, fresca campionessa di Madrid che affronterà, per accedere in una nuova prestigiosa finale sul rosso, e per centrare il best ranking di numero due del mondo, la rediviva Johanna Konta.

La tennista britannica, storicamente poco a suo agio sulla terra rossa, sta invece ritrovando su questa superficie un po’ di fiducia e di continuità in seguito a mesi davvero difficili e ieri, dopo aver estromesso giovedì Sloane Stephens e Venus Williams, ha interrotto anche la corsa della giovanissima Marketa Vondrousova sconfitta al terzo set.

Bertens e Konta si sono trovate l’una di fronte all’altra ben quattro volte in passato, con due vittorie a testa, l’ultima recentemente ad Indian Wells in favore dell’olandese, ma mai sulla terra rossa e così a Roma sarà un po’ una sfida inedita. 

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Marco Pardini

Informazioni sull'autore
Appassionato di sport e delle storie dello sport, mi emoziono con il calcio e con il tennis ma, seppur tifoso, provo sempre a non eccedere talvolta mordendomi la lingua. Bianconero dalla nascita, per alcuni un pregio, per altri no.
Tutti i post di Marco Pardini