Tennis, WTA Madrid: si salva Pliskova, bene Osaka, Halep e Kerber, out Svitolina e Muguruza

Entra, finalmente, nella sua fase più calda ed intensa la stagione sulla terra rossa che con il WTA Premier Mandatory di Madrid inaugura cinque settimana di tennis ad altissimi livelli.

Nel weekend appena trascorso le migliori giocatrici al mondo hanno fatto il loro esordio nel terzo appuntamento di questo livello all’interno della stagione dopo l’accoppiata del Sunshine Double sul cemento nordamericano di Indian Wells e Miami, e sono pronte a darsi nuovamente battaglia.

(Fonte: Profilo Twitter Ufficiale WTA Tour)

Ha scampato un grosso pericolo la semifinalista della passata edizione e testa di serie numero 5 quest’anno Karolina Pliskova che, nel suo match d’esordio, ha rimontato un set di svantaggio e salvato ben quattro match point prima di avere la meglio sulla giovanissima promettente Dayana Yastremska.

Tutto facile, invece, per la campionessa delle edizioni 2016 e 2017 Simona Halep, quest’anno terza favorita del seeding, che ha travolto in due set la russa Margarita Gasparyan, così come Angelique Kerber, numero quattro del tabellone, a segno sull’ucraina Lesia Tsurenko.

Buona la prima anche per la numero uno delle classifiche WTA Naomi Osaka che ha sofferto solo nel secondo set per aggiudicarsi il suo incontro con l’ex top ten Dominika Cibulkova, così come la statunitense Sloane Stephens, costretta pure lei al tie break nel secondo, ma comunque vincente contro la slovena Polona Hercog.

Subito out, invece, la beniamina di casa Garbine Muguruza, sconfitta in due set, con chance sprecate in entrambi i parziali, dalla croata, fresca vincitrice di Istanbul, Petra Martic, e con lei anche l’ucraina Elina Svitolina, al rientro dopo diverse settimana di stop e ko subito per mano della francese Pauline Parmentier.

Nulla da fare anche per Caroline Wozniacki, costretta al ritiro per un problema alla schiena dopo soli tre giochi, tutti persi, contro la transalpina Alize Cornet, e per altre tre teste di serie, la tredici Madison Keys, la quindici Qiang Wang e la sedici Julia Goerges, sconfitte rispettivamente da Sorana Cirstea, Donna Vekic e Viktoria Kuzmova.

Nella giornata di sabato, invece, avevano fatto il loro esordio, con successo, le finaliste dell’ultima edizione, la vincitrice, la ceca Petra Kvitova, convincente contro la statunitense Sofia Kenin e la finalista, Kiki Bertens, a segno contro Katerina Siniakova.