Tennis, WTA Indian Wells: Williams rimonta Kvitova, out anche Wozniacki, bene Osaka

Anche la parte alta del tabellone del WTA Premier Mandatory di Indian Wells, con le teste di serie restanti, ha fatto il suo esordio nel torneo californiano.

E, come nella giornata di venerdì, non sono mancate, pure tra le big, alcune sorprese, alcune eliminazioni inaspettate oltre a diverse importanti conferme.

(Fonte: Profilo Twitter Ufficiale WTA Tour)

L’incontro più atteso della giornata era quello che vedeva opposte due campionesse slam come la numero tre del main draw Petra Kvitova e l’ex numero uno del mondo Venus Williams che, nelle loro precedenti sfide, avevano sempre terminato in tre set.

Questa volta, inizialmente, il copione sembrava non doversi ripetere e invece, dopo aver recuperato uno svantaggio di un set e dopo break nel secondo, Venus Williams ha confezionato un incredibile rimonta finendo per imporsi al terzo complice anche uno sciagurato ultimo game della sua avversaria.

Un’altra campionessa slam e, testa di serie nel torneo, caduta subito all’esordio è stata Caroline Wozniacki che, in un inizio di stagione davvero difficile dove ha vinto appena tre partite, ha ceduto in tre set alla russa Ekaterina Alexandrova che ha così conquistato una delle vittorie più prestigiose della carriera.

Buon esordio, invece, per la numero uno del mondo e campionessa uscente Naomi Osaka che si trova per la prima volta a fare i conti con la difesa di un titolo per lei che, ad Indian Wells ottenne, un anno fa, il primo sigillo della carriera.

La tennista nipponica ha superato in due set la francese Kristina Mladenovic contro la quale aveva curiosamente recentemente perso nel suo primo match da numero uno del mondo nel WTA Premier 5 di Dubai.

Esordio sofferto per la prima parte dell’incontro e poi in decisa discesa per un’altra ex numero uno del mondo, la ceca Karolina Pliskova che, dopo aver ceduto al tie break il primo set, ha lasciato appena due giochi nei restanti due parziali alla giapponese mancina Misaki Doi.

Un’ora e tre minuti di gioco è invece il brevissimo tempo impiegato dalla tedesca Angelique Kerber, numero otto del tabellone, per superare il match d’esordio contro la kazaka Yulia Putintseva mentre è stata costretta al terzo, poi dominato con un sono 6-0, la numero nove, la giovane bielorussa Aryna Sabalenka che ha piegato l’australiana Ajla Tomljanovic.

Continua anche il momento d’oro di Belinda Bencic, reduce dallo scintillante successo di Dubai e che qui ad Indian Wells, accreditata della 23esima testa di serie, è in cerca conferme ed intanto si è qualificata per il terzo turno grazie alla vittoria in due set sulla belga Allison Van Uytvanck.

Infine, cadono altre tre teste di serie, la numero 17 Madison Keys, sconfitta la terzo dalla tedesca Mona Barthel, la 28 Donna Vekic, superata in rimonta dalla belga Ysaline Bonaventure, e la numero 26 Carla Suarez Navarro, travolta in poco più di un’ora dalla giovane russa Natalia Vikhlyantseva

Migliori Bookmakers AAMS

FASTBET

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Eurobet

10€ Bonus Scommesse al Deposito

SISAL

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Marco Pardini

Informazioni sull'autore
Appassionato di sport e delle storie dello sport, mi emoziono con il calcio e con il tennis ma, seppur tifoso, provo sempre a non eccedere talvolta mordendomi la lingua. Bianconero dalla nascita, per alcuni un pregio, per altri no.
Tutti i post di Marco Pardini