Tennis: nuova operazione per Federer, lo svizzero tornerà nel 2021

Se il circuito tennistico potrà riprendere si scoprirà soltanto nelle prossime settimane con le competizioni che, almeno fino alla fine del mese di luglio, risultano sospese, ma per questo 2020, sicuramente, si dovrà fare a meno di Roger Federer.

Il tennista svizzero, 20 volte campione slam ed ex numero uno del mondo, si era già sottoposto ad un intervento al ginocchio che, di fatto, lo avrebbe riportato sul campo soltanto nel mese di luglio, in occasione del terzo slam dell’anno, quello del cuore, Wimbledon che, come noto, non si disputerà.

(Fonte: Profilo Twitter Ufficiale ATP Tour)

Già nelle precedenti settimane, però, il suo allenatore, il connazionale Severin Luthi aveva fatto intendere che il recupero stava andando più a rilento del previsto e lo stesso Federer aveva confessato, in questo preciso momento, di non sentire la mancanza del campo tanto da non essersi più allenato.

Oggi tramite i suoi profili social, Federer ha fatto sapere, avendo accusato una leggera battuta d’arresto nel processo di recupero e riabilitazione dal precedente intervento, di essersi sottoposto ad una nuova artroscopia al ginocchio destro che lo terrà fuori dalle competizioni fino al prossimo 2021 nella speranza, per quella data, di un progressivo ritorno alla normalità.

Proprio come nella stagione 2016, Federer starà quindi a lungo fuori dai giochi nel tentativo di tornare, un’altra volta, più fresco e competitivo di prima, e non a caso proprio a Melbourne 2017, al primo evento ufficiale, nonostante l’evidente flessione in classifica, lo svizzero era riuscito a sbaragliare nuovamente la concorrenza in uno slam cosa che, all’epoca, non gli riusciva da quasi 5 anni.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus