Tennis, ATP Master 1000: bene Nadal e Rublev, de Minaur elimina Sonego

Tutti hanno fatto il loro esordio nell’ultimo ATP Master 1000 della stagione, il torneo di Parigi Bercy, i favoriti hanno fatto per la prima volta il loro ingresso sul campo e, adesso, si inizia davvero a fare sul serio.

Vittoria numero 1000 in carriera per Rafael Nadal, primo favorito del seeding, al primo match sul veloce dopo 8 mesi e, a livello indoor, dopo quasi un anno, non senza difficoltà, in rimonta, contro il connazionale Feliciano Lopez (4-6 7-6 6-4).

(Fonte: Profilo Twitter Ufficiale ATP Tour)

Pagato lo scotto iniziale per le settimane di inattività e per la poca confidenza con la superficie, Nadal, pur sprecando innumerevoli occasioni per il break, ha fatto, con pazienza, ciò che gli riesce meglio e, una volta portato a casa il tie break del secondo set ha amministrato la contesa.

In ottavi di finale lo spagnolo se la vedrà contro l’australiano Jordan Thompson che, ugualmente in rimonta, ha eliminato al terzo il numero 15 del seeding, il croato Borna Coric (2-6 6-4 6-2).

Prosegue senza intoppi il momento d’oro di Andrey Rublev che, dopo i successi consecutivi a San Pietroburgo e Vienna, inizia bene anche il suo cammino a Parigi grazie alla vittoria, in due set, sul moldavo Radu Albot (6-1 6-2), la numero 40 (record) in questa stagione.

Adesso per il giovane tennista russo ci sarà un incrocio super interessante contro l’ex numero tre del mondo Stan Wawrinka che, in rimonta, ha piegato la resistenza dello statunitense Tommy Paul (4-6 7-6 6-2).

Nulla da fare, invece, per l’ultimo azzurro ancora in gara, Lorenzo Sonego che, dopo la splendida finale a Vienna, non è riuscito a ripetersi sconfitto da un ottimo Alex de Minaur (6-3 7-5), numero 25 del mondo e qui sedicesima testa di serie.

Negli ottavi di finale l’australiano sarà l’avversario del russo Daniil Medvedev, testa di serie numero 3, che, nel tie break del primo set, ha approfittato del ritiro del suo avversario, il sudafricano Kevin Anderson (6-6 ritiro), centrando così l’accesso al turno successivo.

Prosegue la striscia di vittorie consecutive di Alexander Zverev, qui quarto favorito del seeding, a segno in entrambi gli eventi disputati a Colonia nelle settimane precedenti, e travolgente nel suo esordio parigino contro il serbo Miomir Kecmanovic (6-2 6-2) a cui ha concesso appena quattro giochi.

(Fonte: Profilo Twitter Ufficiale ATP Tour)

Per Zverev adesso ci sarà la terza sfida dell’anno contro il francese Adrian Mannarino, la quinta in totale, sempre vincente, con quest’ultimo che ha ottenuto il pass per gli ottavi di finale grazie alla vittoria in tre set sul giapponese Yoshihito Nishioka (6-3 6-7 6-3).

Infine, avanzano agli ottavi di finale Diego Schwartzman e Alejandro Davidovich Fokina, vincenti contro i francesi Richard Gasquet (7-5 6-3) e Benjamin Bonzi (6-4 6-4) e attesi, ora, l’uno di fronte all’altro, così come Milos Raonic, a segno contro un altro giocatore di casa, Pierre Hugues Herbert (6-4 6-4).

QUI, per il tabellone aggiornato dell’ATP Master 1000 di Parigi.

QUI, per l’ordine di gioco di oggi.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Marco Pardini

Informazioni sull'autore
Appassionato di sport e delle storie dello sport, mi emoziono con il calcio e con il tennis ma, seppur tifoso, provo sempre a non eccedere talvolta mordendomi la lingua. Bianconero dalla nascita, per alcuni un pregio, per altri no.
Tutti i post di Marco Pardini