Tennis, ATP CUP: Berrettini show, l’Italia piega l’Austria

Inizia nel migliore dei modi la corsa dell’Italia nella seconda edizione dell’ATP CUP, competizione a squadre che, in questa estate australiana rivoluzionata, si presenta un po’ ridimensionata.

Sorteggiata nel girone con Austria e Francia, l’Italia ha fatto il suo esordio nella notte appena trascorsa contro la squadra del numero tre del mondo Dominic Thiem riuscendo ad imporsi nel doppio decisivo.

(Fonte: Profilo Twitter Ufficiale ATP CUP)

Ad aprire la contesa è stata la sconfitta, un po’ a sorpresa, di Fabio Fognini nella sfida tra numeri due delle rispettive nazionali contro l’austriaco Dennis Novak (6-3 6-2), numero 100 del mondo, con uno score piuttosto netto, in poco più di un’ora di gioco.

Poco dopo però, ecco il capolavoro di Matteo Berrettini che, approfittando anche di una giornata un po’ spenta del suo avversario, ha lasciato appena sei giochi al numero tre del ranking mondiale e campione dell’ultimo Us Open, Dominic Thiem (6-2 6-4).

Un incontro a senso unico nel quale l’azzurro, che aveva già sconfitto in due occasioni il suo avversario in passato, ha addirittura inanellato un parziale di nove giochi a zero tra primo e secondo set, risolvendo la pratica al secondo match point dopo ottanta minuti di gara.

Sul punteggio di 1-1 a decidere le sorti di questa prima sfida è stato il doppio che ha visto gli uni di fronte agli altri gli stessi interpreti già dei precedenti singolari, con la vittoria, netta e piuttosto rapida di Berrettini e Fognini appunto su Novak e Thiem (6-1 6-4).

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Marco Pardini

Informazioni sull'autore
Appassionato di sport e delle storie dello sport, mi emoziono con il calcio e con il tennis ma, seppur tifoso, provo sempre a non eccedere talvolta mordendomi la lingua. Bianconero dalla nascita, per alcuni un pregio, per altri no.
Tutti i post di Marco Pardini