Tennis, ATP Challenger Istanbul: trionfa Rinderknech, sconfitto al tie break decisivo Bonzi

Una finale super avvincente, lunga ed equilibrata, un derby teso fino all’ultimo quindici, un titolo inatteso in una settimana da sogno per un tennista proveniente dalle qualificazioni nell’ATP Challenger di Istanbul.

Arthur Rinderknech completa una settimana incredibile nel torneo Challenger sui campi veloci indoor di Istanbul grazie alla vittoria in tre set, dopo due ore e diciassette minuti di battaglia, contro il connazionale Benjamin Bonzi (4-6 7-6 7-6).

(Fonte: Profilo Twitter Ufficiale Arthur Rinderknech)

A farla da padrone è stato il servizio con appena tre break in tutto l’incontro, in un equilibrio sempre stabile, spezzato soltanto dai tie break nel secondo e nel terzo set, entrambi a favore di Rinderknech, che hanno spinto l’incontro verso di lui.

Nel primo set è un unico break a decidere le sorti del parziale, nel decimo gioco, con Bonzi abile ad approfittare di una minima incertezza dell’avversario e a chiudere in suo favore passando in vantaggio.

Ma è solo un’illusione perché tanto il secondo set quanto il terzo rimangono tesi sul filo dell’equilibrio fino al tie break, scenario in cui, ad emergere, in entrambe le occasioni con personalità e coraggio, è il qualificato, numero 178 del mondo Rinderknech che in rimonta trova un prestigioso acuto.

Con questo successo Rinderknech, primo campione a livello Challenger del 2021, farà un balzo in avanti di ben 43 posizioni nel ranking ATP andando ad occupare il numero 135 del mondo, per lui miglior piazzamento in carriera.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Marco Pardini

Informazioni sull'autore
Appassionato di sport e delle storie dello sport, mi emoziono con il calcio e con il tennis ma, seppur tifoso, provo sempre a non eccedere talvolta mordendomi la lingua. Bianconero dalla nascita, per alcuni un pregio, per altri no.
Tutti i post di Marco Pardini