Tennis, ATP Challenger Istanbul: derby francese per il titolo, Bonzi sfida Rinderknech

Sarà un derby tutto francese l’ultimo atto dell’ATP Challenger di Istanbul, una sfida inaspettata all’inizio del torneo tra un qualificato ed un altro tennista non compreso nel seeding.

Benjamin Bonzi contro Arthur Rinderknech, questa è la finale dell’ATP Challenger di Istanbul, evento del circuito minore in corso di svolgimento sul veloce indoor della città turca imbiancata, in questi giorni, da una inattesa neve.

(Fonte: Profilo Twitter Ufficiale FFT Federation Francaise Tennis)

Bonzi, classe 1996, dopo aver sorpreso contro pronostico due teste di serie, Musetti e Hoang, ha eliminato l’egiziano Mohamed Safwat (7-6 6-4) in due set in un match molto equilibrato. 

Nel primo set Bonzi ha saputo reagire con carattere al primo break del match, subito da parte sua ma immediatamente recuperato nei game prima del tie break poi dominato per 7 punti a 1.

Nel secondo, invece, il francese è andato immediatamente avanti di due break e, nonostante un servizio perso nel quarto gioco, ha difeso con successo il leggero vantaggio fino alla fine.

In finale, come detto, Bonzi affronterà il connazionale Arthur Rinderknech che, proveniente dalle qualificazioni, ha centrato l’accesso alla partita per il titolo a suon di vittorie significative. 

L’ultima proprio quest’oggi contro l’ultima testa di serie ancora in gara, lo slovacco Jozef Kovalik, numero sette del seeding, piegato in due set (7-5 6-4). 

In entrambi i parziali Kovalik ha trovato per il primo il vantaggio scappando avanti di un break ma, in tutte e due le occasione, ha poi subito la rimonta del suo avversario che, nei momenti importanti ha sempre trovato concretezza e lucidità. 

QUI, per il tabellone completo dell’ATP Challenger di Istanbul.

QUI, per l’ordine di gioco di domani. 

Migliori Bookmakers AAMS

FASTBET

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Eurobet

10€ Bonus Scommesse al Deposito

SISAL

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Marco Pardini

Informazioni sull'autore
Appassionato di sport e delle storie dello sport, mi emoziono con il calcio e con il tennis ma, seppur tifoso, provo sempre a non eccedere talvolta mordendomi la lingua. Bianconero dalla nascita, per alcuni un pregio, per altri no.
Tutti i post di Marco Pardini