TAS di Losanna assolve Leao e condanna il Lille a risarcire lo Sporting Lisbona

Rafael Leao, decisione presa sul contenzioso tra Lille e Sporting Lisbona: il club francese dovrà risarcire i lusitani. La cifrà sarà stabilita dalla UEFA, ordina la sentenza del TAS di Losanna.

Il caso Leao-Sporting Lisbona giunge ad un importante punto di svolta: il Tribunale Arbitrale Sportivo (TAS) di Losanna ha dato oggi ragione al club portoghese, nella vicenda che vede il Lille coinvolto come parte interessata.

I fatti risalgono alla stagione 2018/19, quando Rafael Leao rescisse unilateralmente il contratto in essere con lo Sporting Lisbona, per poi accordarsi con i campioni di Francia in carica. La decisione fu presa in seguito all’ennesimo atto violento da parte dei tifosi dello Sporting, che avevano assaltato la sede degli allenamenti in seguito alla mancata qualificazione del club in Champions League.

Lo Sporting ha sempre considerato illegittima la rescissione contrattuale di Leao, ricorrendo in giudizio sul finire del 2019. Oggi il TAS di Losanna dà ragione ai campioni di Portogallo, che dovranno essere risarciti dal Lille per la somma di 20 milioni.

Leao

Leao, già condannato a risarcire la sua ex squadra per la somma di 16,5 milioni più interessi, ha già onorato il proprio debito e si è chiamato fuori dalla vicenda per voce dell’avvocato Diogo Pinto. In rossonero sta vivendo una grande stagione, e il suo prossimo obiettivo si chiama rinnovo.