SuperLega, diritti TV: trattative con Amazon, SKY e Facebook

Con la nascita della nuova SuperLega, resta ancora da sciogliere i nodi legati ai diritti tv della competizione. La Superlega è stata ormai approvata e le emittenti televisive, vogliono accaparrarsi le partite. Ad essere favorite sono Amazon, Sky, che ha solo le coppe europee in esclusiva, e si parla anche di Facebook,

Anche se molto discussa, la SuperLega sarà a tutti gli effetti un nuovo torneo. Sarà una sorta di anti Champions League, così è stata definita da molti. Ci sono ancora alcuni dettagli da limare, come lo stabilire le altre cinque squadre che parteciperanno al torneo. Inoltre, bisognerà anche decidere in che modo verrà creato il calendario e se questo influirà sui campionati o meno.

In mezzo a questa bufera mediatica, si parla anche dei diritti televisivi del torneo. La Serie A e la Champions League sono sempre state ambite. Per il campionato sono stati sborsati circa 840 milioni di euro mentre per la competizione europea una cifra che si aggira attorno ai 350 milioni di euro. Adesso, dunque, resta da decidere la cifra per la Superlega.

Diritti tv Superlega

Superlega: la Serie A perde valore?

Sicuramente, in caso di estromissione dei club, un campionato senza Inter, Milan e Juve perderebbe smalto. Anche la Champions League senza Real Madrid e Barcellona toglierebbe il fascino che l’ha sempre contraddistinta. E quindi per la Superlega chi potrà acquistare i diritti? Sicuramente DAZN, che ha già la Serie A per il prossimo triennio, si chiama fuori. Resta da vedere per Sky, che ha solo l’esclusiva delle tre coppe.

Si era pensato anche a Facebook che però ha smentito ogni coinvolgimento con i diritti della competizione. Da non sottovalutare Amazon. La celebre azienda ha già in esclusiva alcune partite di Champions League e potrebbe tentare il colpo anche per la nuova competizione.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Cesare Tartaglione

Informazioni sull'autore
"Non c'è altro posto al mondo dove l'uomo è più felice che in uno stadio di calcio" Classe 96. Nutro una vera venerazione per il calcio e una profonda passione per la scrittura e la libertà di espressione. Insegnante e divoratore di libri. Open minded.
Tutti i post di Cesare Tartaglione