Spezia-Milan, dichiarazioni pre partita di Stefano Pioli: “Siamo giovani, ma possiamo fare bene”

Alla vigilia di Spezia-Milan, sfida in programma domani alle 15:00, valevole per la 6° giornata di campionato in Serie A, ha parlato il tecnico dei rossoneri, Stefano Pioli. Queste le sue dichiarazioni nella consueta conferenza stampa pre partita.

Reduce dalla bella e convincente vittoria di mercoledì sera contro il Venezia di Paolo Zanetti, che ha fatto seguito al pareggio esterno per 1-1 di domenica scorsa contro la Juventus di Massimiliano Allegri, il Milan di Stefano Pioli si appresta a fare visita allo Spezia di Thiago Motta, ancora amareggiato per la rocambolesca sconfitta subita in rimonta mercoledì pomeriggio contro la Juventus del presidente Agnelli.

Spezia-Milan: dichiarazioni pre partita Stefano Pioli.
Così Stefano Pioli in conferenza stampa prima di Spezia-Milan.

I rossoneri giungono al match dell’Alberto Picco di La Spezia, con la voglia di portare avanti la propria striscia di risultati utili consecutivi (4 vittorie e 1 pareggio) e appropriarsi, anche solo per qualche ora, del primo posto in classifica in attesa di Inter-Atalanta e Napoli-Cagliari.

A presentare il match, in programma domani alle 15:00, valevole per la 6° giornata di campionato in Serie A, ci ha pensato quindi Stefano Pioli che, nella consueta conferenza stampa pre partita, ha elogiato la sua squadra per quanto fatto finora e per la voglia che ha di arrivare fino in fondo:

I miei giocatori vogliono vincere ogni partita. Siamo giovani, ma a livello di competenza e partecipazione siamo una squadra matura. Abbiamo la convinzione di fare bene da domani fino alla fine, bisogna essere sempre al 100%.

Il tecnico dei meneghini ha poi parlato dei rientri in gruppo di Giroud e Pellegri e degli infortuni di Kessie, Krunic, Calabria,, Bakayoko, Ibrahimovic e Florenzi:

Olivier è convocabile, sta bene e ha grande entusiasmo, potrà essere della partita. Pietro bene, attacca la profondità, ha buone caratteristiche e va sfruttato. Quanto agli infortuni voglio chiarire la situazione: abbiamo avuto solo due infortuni muscolari, Kessié e Krunic. Il primo ha avuto un’estate complicata, l’altro in nazionale. Gli altri sono tutti affaticamenti come Calabria. Mentre Ibra e Bakayoko hanno avuto dei traumi. Quindi due infortuni muscolari da luglio non sono allarmanti. Dispiace non avere tutti i giocatori, ma sfrutto le risorse a disposizione. Florenzi non sarà convocato per un trauma contusivo al ginocchio. Non è ancora al 100% ma è intelligente tatticamente e ci faccio molto affidamento.

Pioli, in conclusione, ha quindi parlato dello Spezia, accennando anche qualcosa in merito alla clamorosa sconfitta dello scorso anno:

L’anno scorso è mancato tutto. Dovremmo subire poco ed essere squadra. Dovremo giocare sui ritmi giusti per metterli in difficoltà. Contro la Juve hanno fatto una grande partita, hanno avuto l’occasione di andare sul 3-1. Dovremo essere bravi a non farli ripartire perché sono veloci. Poi vedremo che scelte faranno, noi dovremo essere lucidi nel leggere il match.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Nicola Patrissi

Informazioni sull'autore
Maturità scientifica. Laurea in Lettere e Filosofia (Indirizzo moderno). Appassionato di scrittura, fotografia e calcio.
Tutti i post di Nicola Patrissi