Spareggio Italia-Macedonia, Mancini fiducioso “L’obiettivo è vincere il mondiale”

Mancano pochissimi giorni allo spareggio tra Italia e Macedonia per poter accaparrarsi un posto nella finale per i mondiali di Qatar del prossimo novembre. Alla vigilia della sfida contro i macedoni, il CT della Nazionale azzurra, Roberto Mancini, ha parlato del match.

Giovedì continuerà il cammino dell’Italia che non ha ancora raggiunto la qualificazione ai mondiali di Qatar che inizieranno il 21 novembre. Resta lo scoglio playoff che potrebbe decidere le sorti della Nazionale . Il sorteggio ha previsto una semifinale apparentemente abbordabile, quella contro la Macedonia. Ma a preoccupare è la finale che, nel caso in cui dovesse andare tutto per il verso giusto, vedrebbe una tra Portogallo e Turchia con i lusitani che partono da favoriti.

Dopo la vittoria straordinaria degli Europei, ci si aspettava un ultimo sprint nelle ultime due partite importanti del girone , contro Svizzera ed Irlanda del Nord. La Nazionale, però, ha fallito entrambe le occasioni e non riuscendo ad andare oltre al pari. Questo ha fatto sì che fossero proprio gli elvetici ad andare al primo posto e, dunque, ad ottenere la qualificazione diretta alla competizione.

Roberto Mancini non vuole rimuginare sulle occasioni sprecate. Dopodomani al Barbera arriverà la Macedonia del Nord ed è per questo che chiederà a tutti di dare il massimo. Inutile, ha ammesso il tecnico, fare anche delle previsioni su ogni possibile scenario che si possa presentare alla propria squadra perché c’è solo un imperativo: vincere. L’ambiente resta comunque fiducioso, nonostante i passi falsi.

Le sensazioni sono positive e sono le stesse che hanno spinto i giocatori verso la vittoria del trofeo. Così dovrà essere anche per il Mondiale, soprattutto dopo il crollo vertiginoso del 2018 con la mancata qualificazione in Russia nella nefasta partita contro la Svezia. Bisognerà giocare con la stessa fame agonistica, come si è fatto a Wembley nella finalissima con l’Inghilterra. Ai suoi uomini, il CT non dirà cose diverse da quelle dette quest’estate.

Sulle scelte dei convocati Mancini ha spiegato le sue ragioni. Ci saranno tutti quelli dell’Europeo tranne Federico Bernardeschi. Rientra Matteo Politano che, invece, era stato escluso proprio a favore dello juventino. A essere fuori dai piani azzurri è anche Mario Balotelli a cui il tecnico ha preferito Joao Pedro, esordio assoluto nella Nazionale per l’italo-brasiliano.

I motivi sono puramente tattici in quanto l’attaccante del Cagliari può giocare sia come seconda punta che esterno d’attacco e quindi potrebbe essere più duttile. Non potevano non essere convocati anche i due attaccanti del Sassuolo, Gianluca Scamacca e Domenico Berardi, che stanno facendo benissimo con la maglia neroverde. Qualche dubbio in più resta a difesa con molti infortunati.

Giorgio Chiellini si sta riprendendo così come anche Leonardo Bonucci le cui condizioni verranno valutate nei prossimi giorni. I grandi veterani della squadra dovranno lanciare i tanti giovanissimi che, per la prima volta, indosseranno la maglia come il laziale Luiz Felipe che fino ad ora aveva giocato solamente due partite col Brasile Under 20.

A centrocampo, l’Italia si affiderà sempre alla qualità di Nicolò Barella e di Jorginho, che ha voglia di rivalsa dopo i due rigori sbagliati nei due confronti contro la Svizzera. A porta restano sempre i guantoni di Gigio Donnarumma che per il tecnico è meglio avere in squadra che contro. Con la qualità si sopperisce ad altre cose, ha dichiarato Mancini, che si aspetta un tifo caldo a Palermo per trascinare i propri giocatori.

Mai dare nulla per scontato anche quando, sulla carta, l’avversario può essere tecnicamente minore rispetto alla propria squadra come lo è la squadra allenata da Igor Angelovski. Sull’obbiettivo, però, non ci si non si nasconde: vincere il Mondiale. Ma per farlo c’è da superare l’ostacolo di queste due partite. L’Italia, quindi, si prepara a riscrivere la propria storia.

Seguici su Telegram

Rimani aggiornato sulle ultime novità, i Pronostici Scommesse e i migliori Bonus Bookmaker.

Copyright © stadiosport.it - È vietata la riproduzione di contenuti e immagini, in qualsiasi forma.

I migliori Bookmaker

I migliori siti di Scommesse in Italia

Caratteristiche:
Bonus FreeBet 500€
fino a 500€ in FreeBet a partire dal primo deposito

Puoi giocare solo se sei maggiorenne – Il gioco può causare dipendenza

Caratteristiche:
Triplo Bonus!
5€ in Bonus Scommesse +20€ in Game Bonus

Fino a 100€ Sul Primo Deposito - Codice Bonus ITA125

William Hill si impegna a sostenere il Gioco Responsabile

Caratteristiche:
Offerta di Benvenuto
Bonus del 50% fino a 100€

Il gioco è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza patologica. Consulta le probabilità di vincita sul sito di ADM.

Caratteristiche:
Scommesse e Casinò
BONUS FINO A 1.315€

Puoi giocare solo se maggiorenne. Il gioco può causare dipendenza patologica.

Caratteristiche:
Bonus Sport
15€ FREE

+ FINO a 300€ di BONUS sul PRIMO DEPOSITO

Scopri tutti i Bookmakers
Copyright © 2011 - 2024 - stadiosport.it è un sito di proprietà di Seowebbs Srl - REA: LE 278983
P. IVA 04278590759 Testata giornalistica iscritta al Tribunale di Lecce N.12/2016
Tutti i diritti riservati. Le informazioni contenute su stadiosport.it non possono essere pubblicate, diffuse, riscritte o ridistribuite senza previa autorizzazione scritta di stadiosport.it