Sky e DAZN: come disdire abbonamento

In questa fase di emergenza per coronavirus molti clienti che hanno sottoscritto abbonamenti a SKY o DAZN si staranno chiedendo come fare per disdire il proprio abbonamento.

Senza più partite in diretta, con tutti gli sport o quasi bloccati, le emittenti in pay stanno rispolverando episodi del passato, documentari e altri lavori dei propri giornalisti.

Molti credono che non valga più la pena di continuare a sottoscrivere l’abbonamento e vogliono disdirlo in fretta. Come ci si regola?

Per SKY l’operazione è leggermente più complicata rispetto a DAZN. Innanzitutto bisogna compilare un modulo, con la possibilità di avvalersi della legge Bersani del 31/01/2007, convertito in legge due mesi più tardi.
Il diritto a recedere dipende dal costo di disdetta anticipata dal servizio. Se questa avviene prima della scadenza naturale del contratto, allora il costo da pagare è pari a 11,53 euro, ovvero il costo sostenuto dalla stessa emittente per la cessasione del contratto, più una somma che varia a seconda del momento della disdetta. Se si è usufruito di un periodo di 6 mesi e l’offerta è pari a 12 mesi con 29 euro/mese, l’utente è obbligato a versare una somma pari all’importo dello sconto o del valore della promozione di cui ha beneficiato.

Quindi il cliente deve compilari il modulo di recessione almeno 30 giorni prima, all’indirizzo del servizio clienti tramite raccomandata con ricevuta di ritorno. Ovviamente vi sono differenze in base al tipo di pagamento effettuato in fase di stipula del contratto.

Il logo di Sky
Il logo di Sky. Fonte: SKy Wikipedia

Disdetta SKY con ADDEBITO BANCARIO

Bisogna compilare un modulo, con allegato la fotocopia del documento d’identità e del contratto di abbonamento con SKY. Quindi spedire tutto con Raccomandata con Avviso di Ricevimento, attendere la ricevuta e comunicare alla propria banca l’ultima fattura pagata.

Disdetta SKY con BOLLETTINI POSTALI

Stessa procedura come sopra, con comunicazione alla banca della procedura.

Disdetta SKY con CARTA DI CREDITO

Occorre scaricare l’apposito modulo e spedirlo assieme alla carta d’identità e contratto di abbonamento.

Il logo di DAZN
Il logo di DAZN. Fonte: Wikipedia

Stessa cosa avviene con DAZN, dove l’unica differenza riguarda la possibilità di mettere in pausa il proprio abbonamento per il periodo richiesto. A seconda della nostra scelta, possiamo decidere per quanti mesi interromperi i pagamenti, fino ad un massimo di 4.

Disdetta DAZN con CARTA DI CREDITO

Dall’home page selezionare la sezione My Account, quindi inserire credenziali, nella sezione dedicata all’abbonamento selezionare “disdici abbonamento”. Bisogna quindi indicare una motivazione e confermare la disdetta.

Disdire DAZN con GOOGLE PLAY

Aprire il Google Play Store su un dispositivo associato allo stesso account a cui fa riferimento DAZN. Quindi aprire il menu e selezionare “Abbonamenti”, selezioni DAZN e disattivi abbonamento.

Disdere DAZN con APPLE ITUNES

Con qualunque dispositivo compatibile, basta andare nel menu “impostazioni”, selezionare ‘iTunes e App Store’, quindi selezionare l’indirizzo mail associato all’ ID Apple, su “Visualizza ID Apple“. Si seleziona Abbonamenti e si disdice quello a DAZN.

Disdere DAZN con AMAZON PAY

Aprire il menu relativo alle applicazioni, quindi la libreria delle applicazioni, selezionare la scheda degli abbonamenti. Per l’app DAZN bisogna selezionare ‘Gestisci’ e successivamente deselezionare la voce ‘Rinnovo automatico’.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Lorenzo Carrega

Informazioni sull'autore
Giornalista Pubblicista. Esperienze in ambito giornalistico locale, non solo di sport, ma anche di cultura e tempo libero. La scrittura è la mia passione
Tutti i post di Lorenzo Carrega