Serie B, risultati 6° giornata: due pareggi e molti rimpianti

Ascoli-Cremonese 0-0: entrambe le squadre creano molto, ma non riescono a capitalizzare le loro occasioni, specialmente quelle capitate a Ganz: il figlio d’arte ha provato a far male spesso, ma è mancato quel pizzico di cattiveria in più che poteva fare la differenza. I grigiorossi si vedono soprattutto nella ripresa con alcune occasioni capitate a Boultam, ma anche l’esterno olandese di origine marocchina non è stato sufficientemente freddo davanti al portiere avversario. Alla fine il pareggio soddisfa più i marchigiani che i lombardi, che perdono l’occasione di issarsi per qualche ora al secondo posto.

Cosenza-Perugia 1-1: Maniero porta in vantaggio i calabresi dopo meno di un quarto d’ora grazie a Maniero, che finalizza da pochi passi un perfetto cross basso di Tutino. Gli umbri non si vedono per quasi tutta la prima frazione svegliandosi solo negli ultimi minuti, nei quali Melchiorri colpisce la traversa con un tiro da fuori. Nella ripresa il Cosenza potrebbe raddoppiare, ma manca il gol in almeno due occasioni e al 72° minuto Kingsley trova il pari ribadendo  in rete un tiro di Vido respinto dal portiere di casa. Questo pareggio non cambia molto la situazione delle due squadre, sempre relegate nei bassifondi e a caccia di punti per risalire.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

15€ Bonus Benvenuto Scommesse al Deposito

Fastbet

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Ludovico Maiorana

Informazioni sull'autore
Sono Ludovico Maiorana, ho 28 anni e sono di Barcellona Pozzo di Gotto. Sono laureando in Scienze Storiche e scrivo per Stadiosport.it.
Tutti i post di Ludovico Maiorana