Serie B, risultati 31° giornata 29-06-2020: il Benevento torna in A dopo due anni, Crotone e Cittadella seconde insieme. Il Venezia si allontana dai bassifondi, il Trapani butta via due punti

Ascoli-Crotone 1-1: Barberis trova una traiettoria malefica da calcio di punizione e la sfera termina direttamente in porta, ma i padroni di casa ripristinano la parità con Trotta e così, mentre i calabresi devono ora condividere la seconda piazza con il Cittadella, i marchigiani bloccano la striscia di sconfitte consecutive e mantengono un risicato vantaggio di 2 punti sulla zona retrocessione.

Benevento-Juve Stabia 1-0: è di Sau il gol che decide la sfida e garantisce ai sanniti la promozione in Serie A. Gli stabiesi, mai domi, restano comunque a +2 sui playout.

Chievo-Frosinone 2-0: l’uno-due siglato da Obi e Vignato ad inizio ripresa è sufficiente a riportare i clivensi in zona playoff; i laziali non pungono e scendono ancora in classifica.

Cittadella-Perugia 2-0: grazie a due rigori perfetti di Diaw i veneti si insediano al secondo posto agganciando a quota 52 il Crotone. Gli umbri non riescono, invece, a riavvicinarsi all’ottavo posto.

Cosenza-Trapani 2-2: Taugourdeau su rigore e Dalmonte sembrano chiudere i conti a pochi minuti dalla fine del primo tempo. I cosentini accusano il colpo, sbagliano il rigore del pareggio con Bruccini, ma riescono a ridurre le distanze con Baez. Al 95° la pressione calabrese porta al pareggio definitivo realizzato da Asencio. I siciliani mancano dunque l’aggancio al terzultimo posto, occupato proprio dagli avversari odierni, e restano penultimi.

Livorno-Venezia 0-2: Longo e Capello sbrigano la pratica in venti minuti e i lagunari vanno a +5 sui playout. Il Livorno, sempre ultimo, ormai è rassegnato al declassamento.

Pescara-Empoli 1-1: la rete dei toscani siglata da Ciciretti viene ripresa da un penalty trasformato da Maniero. Gli abruzzesi si ritrovano nella stessa situazione del Venezia, mentre l’Empoli è a -2 dai playoff.

Pordenone-Entella 2-0: i friulani tornano al successo grazie a Mazzocco e Barison, che fanno guadagnare alla loro squadra il ritorno al 5° posto. I liguri, invece, rimangono a metà classifica, ma a -3 dall’ottavo posto.

Spezia-Pisa 1-2: Marconi firma la doppietta decisiva che ribalta la rete ligure di Gyasi e porta i toscani ad un punto dai playoff. Lo Spezia, invece, deve momentaneamente dire addio al secondo posto per scendere al terzo.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Ludovico Maiorana

Informazioni sull'autore
Sono Ludovico Maiorana, ho 33 anni, quasi 34, e sono di Barcellona Pozzo di Gotto. Sono laureato in Scienze Storiche e scrivo per Stadiosport.it.
Tutti i post di Ludovico Maiorana