Serie B, risultati 31° giornata 02-04-2021: Grosso esordisce con un pareggio, il Pescara vince e ora respira

Il Pescara approfitta della caduta dell’Ascoli e dello stop della Reggiana e torna a sperare nell’accesso ai playout, mentre il Frosinone, fresco di cambio di guida tecnica, non fa passi avanti al “Matusa” proprio contro i granata emiliani e rischia di perdere ulteriore terreno dalle prime otto.

Frosinone-Reggiana 0-0: è un pareggio inutile quello tra laziali ed emiliani dopo un match combattuto e con qualche occasione da entrambe le parti. Nessuno, tuttavia, riesce a trovare il guizzo giusto e così la posta in palio dev’essere suddivisa equamente. Il Frosinone, alla cui guida ha esordito Fabio Grosso, non riesce ad avvicinarsi alla zona playoff e rimane nel limbo del centro-classifica e la Reggiana, superata dal Cosenza, rimane pericolosamente contigua alla zona retrocessione, distante appena due punti.

Pescara-Pisa 3-1: gli abruzzesi colgono una vittoria di enorme importanza ai danni dei toscani, trafitti da Galano alla fine del primo tempo e da Machin e Busellato ben oltre in 90°, durante il maxi recupero di sei minuti; inutile il gol del provvisorio 2-1 siglato da Marconi al 92°. I pescaresi salgono a quota 26 punti andando a -4 dall’ultimo posto utile per i playout, al momento occupato dalla Reggiana, mentre i pisani mancano l’opportunità di avvicinarsi ulteriormente ai playoff, che rimangono distanti 4 punti.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Ludovico Maiorana

Informazioni sull'autore
Sono Ludovico Maiorana, ho 28 anni e sono di Barcellona Pozzo di Gotto. Sono laureando in Scienze Storiche e scrivo per Stadiosport.it.
Tutti i post di Ludovico Maiorana