Serie B, Pisa-Frosinone 0-0: un punto ciascuno e niente aggancio alla zona playoff

Sommario
  1. Tabellino

Ai punti, forse, avrebbe meritato di più il Pisa in questo recupero della 16° giornata, ma la partita è comunque stata brutta e avara di occasioni. Il pareggio non premia nessuna delle due contendenti, entrambe bloccate a metà classifica e privatesi della possibilità di agganciare la zona playoff. Il girone di andata si è così concluso e da venerdì si farà davvero sul serio.

In tutta la prima frazione non succede niente di importante, nessuna delle due squadre sembra voler alzare il ritmo e di conseguenza lo spettacolo latita parecchio.

L’unico frangente in cui sembra possa cambiare il leitmotiv è, a pochi minuti dal termine del tempo, un colpo di testa di Caracciolo finito fuori di poco su azione d’angolo. Prima e dopo, il nulla.

Il secondo tempo è simile, seppur con qualche altro segno di vita da parte del Pisa: per due volte i toscani hanno una buona chance e per altrettante volte Bardi è attento, al 54° su un tiro di prima intenzione di Siega e al 60° su un tentativo dal limite di Marconi.

Il Frosinone, fin qui inesistente in avanti, si rende finalmente pericoloso al 67° (!) con un liscio di Novakovich in piena area su un tiro di Gori divenuto cross e poi al 77° ancora con la punta americana, stavolta decisamente più pronta ad avventarsi su un pallone a botta sicura, ma Gori è bravissimo ed evita la beffa.

All’89° Bardi deve intervenire di nuovo, stavolta d’istinto, per fermare una conclusione ravvicinata di Marin su invito di Palombi. L’ultima occasione per i nerazzurri è un diagonale di Marin fuori di pochissimo proprio allo scadere dei cinque minuti di recupero concessi da Illuzzi.

Tabellino

Pisa (4-3-1-2): Gori; Pisano, Meroni (82′ Varnier), Caracciolo, Birindelli; Gucher, De Vitis (66′ Vido), Mazzitelli; Siega (66′ Mastinu); Soddimo (75′ Marin), Marconi (83′ Palombi). Allenatore: D’Angelo

Frosinone (4-3-2-1): Bardi; Brighenti (69′ D’Elia), Szyminski, Ariaudo, Zampano; Gori, Maiello (56′ Carraro), Boloca (56′ Kastanos); Rodhen (88′ Parzyszek), Tribuzzi (69′ Vitale); Novakovich. Allenatore: Nesta

Arbitro: Illuzzi

Ammoniti: Boloca, Szyminski e Rohden

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Ludovico Maiorana

Informazioni sull'autore
Sono Ludovico Maiorana, ho 33 anni, quasi 34, e sono di Barcellona Pozzo di Gotto. Sono laureato in Scienze Storiche e scrivo per Stadiosport.it.
Tutti i post di Ludovico Maiorana