Serie B, l’assemblea dà il via libera al Var con 19 voti su 20

Dopo il buon esperimento effettuato nei playoff dello scorso campionato, il Var torna in Serie B per restarvi. L’assemblea della Lega B, infatti, ha deliberato con 19 sì e un solo no di utilizzare la tecnologia a supporto degli arbitri a partire dai playoff e playout e, successivamente, dalla prossima stagione.

La tecnologia necessaria verrà installata già nel girone di ritorno, ma sarà offline (vale a dire che gli arbitri deputati al controllo ed ospitati dalla Var Room fornite dalle società NON saranno in comunicazione con quelli in campo). Sarà effettiva solo a partire dai playoff e playout di maggio-giugno 2020 e, successivamente, dal prossimo campionato. Tutto questo per dar modo agli arbitri di formarsi, specie per evitare che passino ere geologiche davanti al video con la conseguenza di recuperi più che extralarge.

Molto soddisfatto il presidente di Lega Mauro Balata: “Lo dico con un senso di soddisfazione, non è stato un discorso facile. Lo abbiamo affrontato con tutto lo staff della Lega e con tutte le societàPrima dell’introduzione della tecnologia ci sarà una sperimentazione offline, prosecuzione di quanto già iniziato dallo scorso agosto a Sportilia. Il Var è importante per una questione di trasparenza e di serenità. Ogni decisione rivista con il sistema tecnologico, nell’ambito del protocollo, rende il clima più sereno. Con questa svolta confermiamo la nostra capacità di innovare. È un passo significativo per la crescita di valore del prodotto Serie B, perché avere una tecnologia così importante vuol dire valorizzarlo ancora di più“.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

15€ Bonus Benvenuto Scommesse al Deposito

Fastbet

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Ludovico Maiorana

Informazioni sull'autore
Sono Ludovico Maiorana, ho 28 anni e sono di Barcellona Pozzo di Gotto. Sono laureando in Scienze Storiche e scrivo per Stadiosport.it.
Tutti i post di Ludovico Maiorana