Serie B, Castori torna al Cesena dopo nove anni

Il Cesena ha annunciato il ritorno in panchina di Fabrizio Castori, già allenatore dei romagnoli dal 2003 al 2008. La decisione è stata presa per cercare di dare una svolta ad una stagione iniziata malissimo e che Camplone, esonerato nelle scorse ore, non ha saputo raddrizzare.

L’ex tecnico del Carpi, senza panchina dallo scorso giugno, ha accettato il nuovo incarico e ha già diretto il suo primo allenamento davanti ad un centinaio di tifosi. Dotato di un temperamento molto focoso, Castori è molto apprezzato anche a Cesena per la promozione in Serie B del 2004, considerato il primo tassello della rinascita bianconera, ma il suo nome è legato anche, e soprattutto, alla rissa che scoppiò proprio durante la finale playoff di quell’anno contro il Lumezzane, della quale l’allenatore marchigiano fu protagonista insieme ad altri giocatori e per la quale fu squalificato per ben due anni, durante i quali rimase al suo posto, pur non potendo presenziare in panchina di persona.

Terminata la squalifica, Castori allenò con alterne fortune squadre importanti come Piacenza, Ascoli, Salernitana, Varese e Reggina, ma la svolta della sua carriera è arrivata con la chiamata del Carpi nel 2014: malgrado l’obiettivo fosse una salvezza senza patemi, la squadra emiliana ottenne una clamorosa promozione in A. La stagione in massima serie fu sfortunata, Castori venne esonerato e poi riassunto, e la retrocessione arrivò all’ultima giornata. Nella stagione passata, dopo un playoff epico, con annessa rissa sfiorata dopo la semifinale contro il FrosinoneCastori sfiorò nuovamente la promozione, persa solo in finale contro il Benevento. Il giorno successivo le strade di società e tecnico si separarono.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Ludovico Maiorana

Informazioni sull'autore
Sono Ludovico Maiorana, ho 33 anni, quasi 34, e sono di Barcellona Pozzo di Gotto. Sono laureato in Scienze Storiche e scrivo per Stadiosport.it.
Tutti i post di Ludovico Maiorana