Serie B, arbitri e probabili formazioni 4° giornata: Empoli-Cittadella a Camplone, Ghersini dirigerà Spezia-Perugia

Domani alle 21 prenderà il via la quarta giornata del campionato con l’anticipo a bassa quota tra Frosinone e Venezia, che hanno iniziato male la stagione con due sconfitte su tre partite e devono assolutamente riprendersi.

Sabato pomeriggio si terranno ben otto partite: con il turno infrasettimanale in programma già da martedì a mercoledì, le gare non potranno essere diluite fino al lunedì sera e giocheranno quasi tutte nello stesso giorno. Le due calabresi giocheranno a Cremona (Crotone) e Benevento (Cosenza) in sfide tra possibili partecipanti ai playoff. La partita di cartello è certamente Empoli-Cittadella, con entrambe le squadre ancora in fase di rodaggio, seguita dalla sfida tra Spezia e Perugia.

Piene di insidie saranno, per le squadre che giocheranno in casa, Livorno-Pordenone e Pescara-Entella, mentre sembra un’incognita Juve Stabia-Ascoli. Molto interessante il match di sabato alle 18 tra Chievo e Pisa.

La sfida tutta granata tra Trapani e Salernitana, l’una ultima in classifica e ancora a 0 punti e l’altra uscita tra i fischi in occasione del derby contro il Benevento, chiuderà il palinsesto domenica sera alle 21. E’ proprio la panchina dei siciliani la prima della stagione a traballare: mister Baldini rischierebbe l’esonero in caso di nuovo insuccesso, ma sembra inopportuno cambiare prima che si veda la sua mano.

Ecco gli arbitri di questo weekend:

Frosinone-Venezia: Ayroldi
Benevento-Cosenza: Dionisi
Cremonese-Crotone: Sacchi
Empoli-Cittadella: Camplone
Juve Stabia-Ascoli: Marinelli
Livorno-Pordenone: Di Martino
Pescara-Entella: Marini
Spezia-Perugia: Ghersini
Chievo-Pisa: Amabile
Trapani-Salernitana: Massimi

PROBABILI FORMAZIONI

Frosinone-Venezia: Nesta ritrova Brighenti; Dionisi, privo dello squalificato Aramu, potrebbe schierare Di Mariano sulla trequarti oppure cambiare modulo.

Frosinone (4-3-1-2): Bardi; Beghetto, Ariaudo, Brighenti; Salvi, Gori, Maiello, Beghetto; Ciano;  Trotta, Citro. Allenatore: Nesta

Venezia (4-3-1-2): Lezzerini; Felicioli, Cremonesi, Modolo, Maleh; Fiordilino, Zuculini, Schiavone; Di Mariano; Montalto, Bocalon. Allenatore: Dionisi

 

Benevento-Cosenza: Improta ancora titolare; spazio al duo Carretta-Litteri.

Benevento (3-5-2): Montipò; Gyamfi, Caldirola, Volta; Letizia, Improta, Viola, Schiattarella, Tello; Coda, Sau. Allenatore: Inzaghi

Cosenza (4-4-2): Perina; Lazaar, Idda, Capela, Legittimo; Sciaudone, Kanoutè, Bruccini, Pierini; Carretta, Litteri. Allenatore: Braglia

 

Cremonese-Crotone: moduli a specchio per entrambi i tecnici.

Cremonese (3-5-2): Agazzi; Caracciolo, Claiton, Bianchetti; Mogos, Valzania, Castagnetti, Deli, Migliore; Ciofani, Ceravolo. Allenatore: Rastelli

Crotone (3-5-2): Cordaz; Golemic, Marrone, Gigliotti; Molina, Benali, Barberis, Zanellato, Mazzotta; Simy, Messias. Allenatore: Stroppa

 

Empoli-Cittadella: ancora fiducia al tandem formato da La Gumina e Moreo; i veneti dovrebbero affidarsi a Luppi sulla trequarti.

Empoli (4-3-1-2): Brignoli; Veseli, Romagnoli, Nikolaou, Antonelli; Dezi, Stulac, Bandinelli; Laribi; La Gumina, Moreo. Allenatore: Bucchi

Cittadella (4-3-1-2): Maniero; Ghiringhelli, Frare, Adorni, Benedetti; Vita, Iori, Branca; Luppi; Diaw, Panico. Allenatore: Venturato

 

Juve Stabia-Ascoli: Calò sostituirà lo squalificato Mallamo; sarà interessante rivedere Addae contro la sua ex squadra.

Juve Stabia (4-3-3): Branduani; Vitiello, Tonucci, Troest, Germoni; Addae, Calò, Canotto; Di Gennaro, Cissè, Elia. Allenatore: Caserta

Ascoli (4-4-2): Lanni; Gerbo, Valentini, Ferigra, Pucino; Padoin, Petrucci, Piccinocchi, Ninkovic; Ardemagni, Scamacca. Allenatore: Vivarini

 

Livorno-Pordenone: Breda dovrebbe optare per Braken punta centrale con Murilo e Brignola ai suoi lati; Di Gregorio sarà titolare fino a metà ottobre a causa dell’infortunio di Bindi.

Livorno (3-4-3): Plizzari, Morganella, Di Gennaro, Boben; Gasbarro, Luci, Agazzi, Stoian; Murilo, Braken, Brignola. Allenatore: Breda

Pordenone (4-3-3): Di Gregorio; De Agostini, Camporese, Barison, Almici; Pobega, Burrai, Gavazzi; Chiaretti, Monachello, Candellone. Allenatore: Tesser

 

Pescara-Entella: Vitturini ancora confermato a destra; Sernicola torna a disposizione.

Pescara (4-3-3): Fiorillo; Vitturini, Drudi, Scognamiglio, Masciangelo; Memushaj, Chochev, Busellato; Brunori, Galano, Di Grazia. Allenatore: Zauri

Entella (4-3-1-2): Contini; Sernicola, Pellizzer, Chiosa, Sala; Eramo, Paolucci, Nizzetto; Schenetti; Mancosu, Morra. Allenatore: Boscaglia

 

Spezia-Perugia: Galabinov confermato al centro dell’attacco; Angella torna a disposizione.

Spezia (4-3-3): Scuffet; Vignali, Capradossi, Terzi, Ramos; Mora, M. Ricci, Bartolomei; F. Ricci, Galabinov, Gyasi. Allenatore: Italiano

Perugia (4-3-3): Vicario; Di Chiara, Angella, Gyomber, Rosi; Dragomir, Carraro, Falzerano; Capone; Iemmello, Falcinelli. Allenatore: Oddo

 

Chievo-Pisa: la formazione dei clivensi è sempre la stessa come, del resto, quella dei toscani.

Chievo (4-3-1-2): Semper; Vaisanen, Leverbe, Rigione, Brivio; Segre, Esposito, Obi; Giaccherini; Djordjevic, Meggiorini. Allenatore: Marcolini

Pisa (3-5-2): Gori; Aya, Birindelli, Varnier; Belli, Marin, Gucher, De Vitis, Verna; Masucci, Marconi. Allenatore: D’Angelo

 

Trapani-Salernitana: nessuna novità sulle due formazioni.

Trapani (4-3-3): Dini, Cauz, Fornasier, Scognamillo, Luperini; Moscati, Taugardeau, Aloi; Jakimovski, Pettinari, Scaglia. Allenatore: Baldini

Salernitana (3-5-2): Micai; Jaroszynski; Billong; Caro, Cicerelli, Akpa Apro, Di Tacchio, Firenze, Kiyine; Giannetti, Jallow. Allenatore: Ventura

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Ludovico Maiorana

Informazioni sull'autore
Sono Ludovico Maiorana, ho 33 anni, quasi 34, e sono di Barcellona Pozzo di Gotto. Sono laureato in Scienze Storiche e scrivo per Stadiosport.it.
Tutti i post di Ludovico Maiorana