Serie B, arbitri 33° giornata: Benevento-Palermo a Ghersini e Venezia-Foggia ad Aureliano

Domani sera alle 21 torna in campo la Serie B con un anticipo di grande importanza tra Perugia e Pescara che rappresenta per gli ospiti una delle ultime occasioni per provare a rientrare in corsa per la promozione diretta, mentre per i padroni di casa è una sfida da vincere onde evitare di essere buttati fuori dalla zona playoff.

Sabato alle 15 tre sfide, una delle quali apparentemente a senso unico tra Lecce e Carpi, autentica ultima spiaggia per gli emiliani e importantissima per i salentini in ottica promozione immediata, ma ci saranno anche Salernitana-Cittadella e Crotone-Cremonese, che regaleranno punti importantissimi in chiave salvezza e, per quanto riguarda i veneti, anche in chiave playoff. Alle 18 di sabato avrà inizio, invece, lo scontro diretto tra Venezia e Foggia, il cui vincitore potrà uscire dalla zona playout lasciandovi il perdente; un pareggio, invece, potrebbe inguaiare entrambe le squadre.

Domenica alle 15 avranno luogo due gare che, in base a come finiranno, potrebbero ridefinire gli scenari: in Spezia-Ascoli i marchigiani potrebbero, in caso di successo, non solo assicurarsi una salvezza pressoché certa, ma addirittura regalarsi una minima chance di approdo ai playoff, soprattutto in caso di sconfitta di Perugia e Cittadella, mentre i liguri dovranno fare altrettanto per provare a risalire all’ottavo posto o comunque non staccarsi troppo dal treno.

Ancora più delicata Padova-Cosenza: se per i calabresi potrebbe valere, teoricamente, quanto detto per l’Ascoli, per i veneti è invece obbligatorio vincere per non dover iniziare il mesto countdown verso una retrocessione che, salvo miracoli, sembra più che certa.

Domenica alle 21 al “Vigorito” saranno di fronte Benevento e Palermo per il decisivo, o quasi, scontro al vertice che vale il terzo posto e una posizione più confortevole in vista dei playoff, ma se il Lecce non dovesse vincere contro il Carpi, diverrebbe uno spareggio per la seconda piazza che vale la A diretta; in caso di pareggio non si conterebbero i rimpianti di tutti, salentini compresi, ma in caso di vittoria di una delle due si riaprirebbe la lotta.

Lunedì sera il 33° turno verrà completato da un interessante e importante match tra Livorno e Brescia: da un lato i toscani proveranno a fare l’impresa per approfittare del risultato finale di Venezia-Foggia, a loro favorevole in ogni caso, mentre i lombardi, eventualmente confortati dallo scontro diretto di Benevento e dallo stop del Verona, nonché già informati del risultato del Lecce, non vorranno di certo lasciarsi scappare la possibilità di un’ulteriore, e forse definitiva, fuga verso la gloria.

Benevento-Palermo: Ghersini

Crotone-Cremonese: Ros

Lecce-Carpi: Piscopo

Livorno-Brescia: Marinelli

Padova-Cosenza: Serra

Pescara-Perugia: Rapuano

Salernitana-Cittadella: Baroni

Spezia-Ascoli: Volpi

Venezia-Foggia: Aureliano

Riposa: Verona

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

15€ Bonus Benvenuto Scommesse al Deposito

Fastbet

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Ludovico Maiorana

Informazioni sull'autore
Sono Ludovico Maiorana, ho 28 anni e sono di Barcellona Pozzo di Gotto. Sono laureando in Scienze Storiche e scrivo per Stadiosport.it.
Tutti i post di Ludovico Maiorana