Serie B, 26^ Giornata: Risultati e Classifica 14 Febbraio 2015

I risultati ed i marcatori della 26^ giornata di Serie B

Perugia-Modena 2-0, venerdì ore 20.30  / 43′ Verre (P), 78′ Fazzi (P)

Avellino-Frosinone 3-0 / 5′ rig. Trotta (A), 51′ D’Angelo (A), 85′ Castaldo (A)  /
Incredibile quello che succede al Partenio di Avellino: dopo appena cinque minuti viene assegnato un rigore per i padroni di casa: dal dischetto si presenta Trotta che, alla prima da titolare, realizza il primo gol con questa maglia. Dopo questa doccia fredda il Frosinone si riprende rendendosi pericoloso soprattutto grazie alle incursioni dei centrocampisti, ma la porta di Gomis rimane inviolata.  Al termine del primo tempo gli spettatori possono ritenersi soddisfatti: è davvero una bella partita. Nella ripresa raddoppio dell’Avellino: gravissimo errore della difesa laziale che spalanca le porte del gol per D’Angelo. Sull’ennesimo contropiede dei padroni di casa, i biancoverdi calano il tris con il solito Castaldo: un gol bellissimo per un attaccante che in questa categoria ha dimostrato di fare la differenza. Con questa vittoria l’Avellino sale a 42 punti agguantando il quarto posto solitario; Frosinone fermo a 38.

Bari-Vicenza 0-1 / 75′ Petagna (V) /
Il Bari vuole risollevarsi, il Vicenza sogna la Serie A: al San Nicola si affrontano due formazioni con sogni differenti ma con un unico obiettivo: vincere. Così, dopo un primo tempo caparbio e molto combattuto ma senza reti, nella ripresa arriva il vantaggio del Vicenza grazie all’incornata vincente dell’ex Milan Petagna; primo gol in Serie B per il giocatore arrivato dal Latina in questa sessione di mercato. Il Bari ora in graduatoria rimane fermo a 30, mentre il Vicenza sale a 40 punti.
Bologna-Ternana 0-0
Dopo il notevole mercato invernale, al Dall’Ara si disputa il match tra il Bologna e la Ternana. La partita è più ostica del previsto per la compagine di Lopez: gli ospiti giocano a viso aperto, con un ottimo Avenatti che impensierisce più volte la difesa avversaria. Tra i padroni di casa da sottolineare l’apporto di Cacia che, con la sua esperienza, di fatto possiede le chiavi dell’attacco. Nonostante la vena offensiva degli emiliani, gli attaccanti rossoblu non riescono a segnare. Non approfitta del mezzo passo falso del Carpi il Bologna, che comunque rimane secondo a 45 punti, mentre la Ternana ora possiede 35 punti.

Carpi-Spezia 0-0
Dopo le polemiche di giovedì scaturite dalle intercettazioni di Lotito (“Se sale il Carpi chi compra più i diritti tv?”) gli emiliani ospitano lo Spezia. La squadra di Castori pare frastornata, soprattutto a causa dell’assenza di Mbakogu -gioca Inglese- in avanti. Vero e proprio salvatore il portiere in prestito dal Milan Carpi, abile a sventare tutte le occasioni dell’attacco ligure. Nella ripresa, dopo una frazione di gioco noiosa, quando manca un minuto alla fine viene assegnato un rigore dubbio per il Carpi: dal dischetto si presenta un evanescente Inglese che tuttavia viene ipnotizzato da Chichizola. Nonostante il pareggio il Carpi rimane a +6 sull’inseguitrice Bologna, mentre lo Spezia ora è a 36 punti.

Entella-Trapani 1-1 / 26′ Abate (T), 52′ Cutolo (E)  /
Come era prevedibile il Trapani, dopo una prima parte in cui l’Entella non è riuscita sostanzialmente ad oltrepassare la propria metà campo, passa in vantaggio grazie ad un’ottima azione corale che culmina con la rete di Abate. Nella ripresa la partita cambia: dopo un’azione di pressing corale, Cutolo riceve il pallone in area avversaria e non sbaglia. L’Entella agguanta il pareggio. La Virtus ora sale a 30 punti, mentre il Trapani è a 35.
Lanciano-Brescia 2-0 / 54′ Ferrario (L), 65′ Thiam (L)  /
Al Biondi si gioca il match tra Lanciano e Brescia. Fin da subito la partita è cattiva, con molti falli e ben sei ammoniti dopo la prima frazione di gioco; a risentirne sono le trame di gioco, spente sul nascere e prive di inventiva. Nella ripresa padroni di casa subito in vantaggio grazie all’ex difensore centrale del Lecce Ferrario con un gran colpo di testa. Dopo pochi minuti la Virtus raddoppia con l’ex Inter Thiam, abile a sfruttare una disattenzione difensiva degli avversari. Il Lanciano, con questa vittoria, sale a 37 punti, mentre il Brescia rimane fermo a 30.

Latina-Pescara 2-0 / 83′ rig. Viviani (L), 90′ Viviani (L) /
Al Manuzzi va in scena la sfida tra un Latina che nel turno scorso è parso in crescita ed un Pescara che cerca continuità.
Dopo un primo tempo in cui l’unico protagonista è stato il portiere abruzzese Fiorillo, nel finale di prima frazione di gioco rigore dubbio proprio per il Pescara: dal dischetto si presenta Memushaj che incredibilmente sbaglia. Nella ripresa la situazione si capovolge: calcio di rigore per il Latina con conseguente espulsione di Pucino, che questa volta Viviani realizza. Pochi minuti dopo altra perla di Viviani: colpo al volo che si insacca alle spalle dell’incolpevole Fiorillo. L’ex Roma è indiscutibilmente il migliore in campo. Con quesa vittoria in questo girore di ritorno il Latina sale a 27, mentre il Pescara si ferma a 33.
Pro Vercelli-Cittadella 0-1 / 67′ Stanco (C)  /
Dopo un primo tempo in cui il Cittadella avrebbe meritato il vantaggio, nella ripresa il gol finalmente arriva grazie a Stanco, con un gran gol di mancino. Nel finale si scaldano gli animi: espulsioni a raffica sia in campo che in panchina, ma il risultato finale non cambia. La Pro si ferma 33, il Cittadella, con questa vittoria -l’ennesima in questo girone di ritorno- sale a 30: una media da promozione.
Varese-Livorno 0-1 / 56′ Siligardi (L) /
Al Franco Ossola si presentano un Varese affamato di punti-salvezza ed un Livorno che desidera rimanere in corsa per i play-off. Dopo un primo tempo atavico, la ripresa si apre con una perla di Siligardi che mette letteralmente a sedere la difesa avversaria, meraviglioso. Il Varese rimane fermo a 27; Livorno a 43.

Catania-Crotone lunedì, ore 20.30

La classifica aggiornata di Serie B

Carpi 51, Bologna 45, Livorno 43, Avellino 42, Vicenza 40, Frosinone 38, Lanciano 37, Spezia 36, Ternana 35, Pescara 33, Pro Vercelli 33, Perugia 33, Bari 30, Trapani 30, Modena* 30, Entella 30, Cittadella 30, Brescia 29, Varese 27, Catania 27, Latina 27, Crotone* 24.
* una partita in meno

> SERIE B 2014-2015: VIDEO GOL, RISULTATI E CLASSIFICA

Francesco Bergamaschi © Stadio Sport

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Francesco Bergamaschi

Informazioni sull'autore
Frequenta il terzo anno della facoltà di Scienze della Formazione presso l'Università Cattolica di Piacenza. Tifoso della Juventus, è anche e soprattutto appassionato di calcio giovanile e serie minori.
Tutti i post di Francesco Bergamaschi