Serie A1 volley femminile: Imoco da sola al comando

L’Imoco volley Conegliano si prende la testa solitaria della classifica. Cade Busto. Rallenta Novara.

Quella di oggi non è solo la vittoria consecutiva numero 69, è anche la vittoria che permette all’Imoco Conegliano di riprendersi la testa solitaria del campionato di Serie A1 volley femminile.

Le “Pantere” gialloblù hanno sconfitto con un netto 3-0 Casalmaggiore, in un match che le ha viste comunque soffrire la tenacia del sestetto casalasco, in grado di chiudere gli ultimi due parziali sul 23-25, dopo aver perso malamente il primo (15-25).

Serie A1 femminile

Trascinate da una Omoruyi che mette a terra 14 palloni e attacca con il 52%, le venete approfittano in tal modo dei passi falsi delle dirette rivali, Busto e Novara.

La squadra di Lavarini vince, ma lo fa solo al tie-break contro Monza (35-33; 22-25; 18-25; 25-20; 4-15). A Stysiak (19 punti col 35%) e Gennari (18 punti col 33%) rispondono una Karakurt mostruosa (29 punti col 45% di efficacia) e una Daalderop sempre solida (16 punti al 46%).

Busto Arsizio incappa invece in una brutta sconfitta contro Chieri: la squadra di Bregoli vince e convince grazie a un perentorio 3-0 (25-20; 25-19; 26-24), dove a brillare sono tutte le attaccanti: Frantti 16 punti, mentre Villani e Grobelna ne totalizzano 13. A Busto non basta una Mingardi da 16 punti e un buon 40% in attacco.

Aggancia le lombarde la Savino del Bene Scandicci, che dopo la prima sconfitta, all’esordio contro Casalmaggiore, sembra aver trovato l’alchimia giusta: battuta Trento con un secco 3-0 (25-22; 25-20; 25-19), la squadra di Barbolini riscopre nella distribuzione di Malinov un valore aggiunto.

Due le attaccanti mandate in doppia cifra, ma un gioco che coinvolge molto anche la brasiliana Bia, a segno sette volte dal centro. L’ex CT della Nazionale che ha potuto dare fondo anche alla profondità del roster, facendo rifiatare sia Natalia, in banda, che Lubian, al centro.

Chiude la rassegna dei risultati di questa quarta giornata, che si era aperta ieri con le vittorie di Firenze e Perugia negli anticipi, l’affermazione della nuova Volley Bergamo 91, in casa, contro Vallefoglia (27-25; 25-19; 22-25; 25-16). Kalia Lanier, con i suoi 22 punti, è la bomber di coach Giangrossi, che può contare anche sull’apporto di Stephanie Enright (19) e su una ritrovata Sara Loda (16).

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€