Serie A1 volley femminile: i risultati degli anticipi della settima giornata

Non esiste una vera anti Conegliano: questo ci ha detto, o meglio confermato, l’antipasto del settimo turno di Serie A1 del volley femminile.

Nelle tre gare giocate oggi, tra pomeriggio e sera, pesa molto la nuova vittoria consecutiva dell’Imoco Conegliano, che ha stracciato anche Monza con un perentorio 3-0 (25-16; 25-23; 25-14).

Partita dominata dalle ragazze di Santarelli, contro una potenziale contendente al titolo. Le gialloblu vengono trascinate ancora una volta da una super Paola Egonu, che solo nel primo set mette giù la bellezza di sette punti.

Le battute dell’opposto veneto mettono in difficoltà la ricezione delle ragazze brianzole, che hanno in Orthmann l’unico terminale offensivo efficiente.

Il secondo set è ben più combattuto con le ragazze di Gaspari, grande ex della gara, che si portano su un parziale di 3-7 prima di subire la rimonta delle campionesse del mondo con il nove pari firmato a muro da Fahr.

Dopo un ulteriore break di Conegliano, che con Sylla si porta sul 15-11, Saugella riesce in una contro-rimonta stabilendo il punteggio sul 23 pari grazie a una palla a tutto braccio di Van Hecke.

Il set viene allora deciso sul filo del rasoio con Conegliano che, anche grazie al rientro di Caravello, alza il livello di battuta e difesa, costringendo le avversarie all’errore.

Il terzo set è un dominio totale dell’Imoco, che riesce a chiudere sul 25-14 e si porta a casa altri tre punti, 18 su 18 disponibili, dimostrando di essere ancora la squadra più forte.

Novara e Scandicci giocano a farsi male

Anche perché le dirette concorrenti Novara e Scandicci, impegnate in un confronto diretto in terra toscana, non riescono a dare un’accelerata convinta al proprio campionato, chiudendo al tie-break (25-21; 25-17; 23-25; 23-25: 18-16) una partita dal finale teso e sfiancante.

La gara sembrava poter scivolare via abbastanza agevolmente, con le ragazze di Lavarini capaci di vincere due set in scioltezza anche grazie alla grande prestazione di Hancock in palleggio e all’esperienza di Bosetti, vero terminale offensivo viste le difficoltà riscontrate da Smarzek.

Gara contraddistinta da continui sorpassi e controsorpassi, con le due squadre impegnate a rincorrersi, ma senza la capacità di prendere davvero il controllo del match.

Dopo il secondo set, chiuso da un punto di Herbots, Barbolini cambia qualcosa in attacco inserendo Markovic al posto di Courtney per dare più consistenza alla difesa e chiede alle sue giocatrici di sfruttare meglio i mani-fuori, che nei primi due set erano stati praticamente impalpabili.

Un’indicazione che Scandicci riesce subito a recepire e ad applicare al meglio, soprattutto grazie a Stysiak, le cui percentuali in attacco lievitano notevolmente.

È lei a chiudere il terzo set portando le toscane sul 2-1, mentre il pareggio viene firmato da un ottimo primo tempo di Marina Lubian alla fine del quarto set.

Il tie-break è una vera lotta, di energie ma soprattutto di nervi.

Le due squadre non lesinano le proteste all’indirizzo dell’arbitro, non certo confortato nel proprio lavoro da alcuni problemi tecnici che hanno reso praticamente inutilizzabile il video-check per gran parte dell’incontro.

Gli animi infuocati costringono il direttore di gara ad estrarre un cartellino rosso all’indirizzo di coach Lavarini, consentendo di fatto il cambio palla a Scandicci. La squadra piemontese, però, non si scompone e trova la vittoria grazie a un attacco di Stysiak murato al centro.

La notizia della serata è però il recupero della “capitana” Cristina Chirichella, finalmente ristabilitasi dopo l’infortunio.

Nell’altro anticipo, il primo di questa giornata, Chieri ha trovato un’importante vittoria per 3-0 contro Brescia. Tre punti che permettono alla squadra di Bregoli di salire al quarto posto solitario in classifica con ben 12 punti, frutto di quattro vittorie e due sconfitte.

Volley, settima giornata Serie A1 femminile: i risultati degli anticipi

Banca Valsabbina Millennium Brescia-Reale Mutua Fenera Chieri 0-3 (22-25; 19-25; 20-25)

Imoco Volley Conegliano-Saugella Monza 3-0 (25-16; 25-23; 25-14)

Savino del Bene Scandicci-Igor Gorgonzola Novara 2-3 (21-25; 17-25; 25-23, 25-23; 16-18)

Volley, Serie A1 femminile: la classifica aggiornata

SquadraPGVPSet
1Imoco Volley66018:118
2Savino Del Bene75217:1115
3Trentino D64214:713
4Chieri Torino64214:812
5Novara54113:511
6Pro Victoria Pallavolo63311:1210
7Cuneo Granda Volley43110:68
8Bisonte63311:147
9Busto Arsizio5238:106
10Casalmaggiore6249:126
11Wealth Planet6154:163
12Bergamo5053:151
13Millenium Brescia6063:181
Fonte: Google

Migliori Bookmakers AAMS

FASTBET

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Eurobet

10€ Bonus Scommesse al Deposito

SISAL

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus