Sassuolo-Roma 2-2, Fonseca: “Non è finita per il quarto posto”.

L’allenatore della Roma è fiducioso dopo la prestazione esterna dei suoi ragazzi e adesso si concentra per la sfida europea contro l’Ajax.

Quello maturato nel pomeriggio, non è il risultato che i tifosi giallorossi speravano di vedere durante il turno pre-pasquale di Serie A.

Il 2-2 del Mapei Stadium, contro il solito spregiudicato Sassuolo, ha spento gli animi dei supporters della Roma che hanno smesso di credere al treno Champions League.

C’è chi voleva risposte diverse dalla squadra, chi si lamenta della fase difensiva e chi, invece, punta il dito su Paulo Fonseca, reo di non aver dato la giusta mentalità alla squadra.

Nonostante il pareggio non fosse il risultato sperato alla vigilia, lo stesso allenatore portoghese ha, però, evidenziato, in conferenza stampa, come la prestazione generale non sia affatto da buttare.

Secondo il mister dei capitolini, la lotta per un posto in Champions League non è assolutamente fuori dalla portata della Roma e che se la squadra continuerà a giocare con questo atteggiamento, i risultati positivi arriveranno.

Sono stati i primi 15 minuti ad essere il lato negativo della prestazione giallorossa. Secondo Fonseca, infatti, la squadra è entrata in campo con un atteggiamento troppo remissivo, per poi trovare maggior equilibrio e controllo nel corso del match, fino al secondo tempo.

Inevitabile, però, evidenziare come i gol degli avversari siano arrivati per un ennesimo black out della squadra che non ha saputo gestire il doppio vantaggio, regalando due gol a causa di una fase difensiva poco convincente.

Adesso la concentrazione di tutto l’ambiente giallorosso è catalizzata sull’Ajax e sull’impegno europeo nei quarti di finale d’Europa League.

Fonseca prevede una partita molto dispendiosa e dura, riconoscendo le grandi doti di palleggio dei suoi prossimi avversari.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus