Sampdoria-Napoli 0-4, post-partita Spalletti: “Nel primo tempo partita di resistenza. Bisognerà lavorare con questa mentalità”

Il Napoli stravince contro la Sampdoria per 4-0. Dopo i quattro gol contro l’Udinese, gli azzurri si ripetano anche a Marassi e salgono, solitari, in vetta alla classifica. Merito di un super Osimhen, autore di una doppietta, Fabian Ruiz e Zielinski. Le parole di Luciano Spalletti al termine del match.

Il Napoli è in forza quattro. La goleada di lunedì sera contro l’Udinese è stata bissata da un’altrettanta pioggia di gol a Marassi contro la Sampdoria. Ancora una volta quattro reti messi a segno dagli azzurri che sembrano inarrestabili. Merito del suo uomo più rappresentativo: Osimhen. Il nigeriano oggi è stato autore di una doppietta e di un’ottima partita.

Un primo tempo molto fisico, ha ammesso Spalletti, ma il Napoli ha tenuto testa alle incursioni avversarie. Ospina è stato molto bravo a farsi trovare pronto in numerose circostanze nel primo tempo. La Sampdoria sembrava avere grande forza specie nei primi minuti. I blucerchiati, però, hanno lasciato qualche spazio di troppo che è stato subito sfruttato da Osimhen. L’attaccante ne ha approfittato per insaccare due volte.

Tra le numerose stelle, però, c’è anche il neoacquisto Anguissa. Ancora un’altra straordinaria partita del camerunense che continua a stupire tutti. Un giocatore fisico che non ha mai perso nessun contrasto contro gli avversari. Un giocatore completo, ha ammesso il mister, che sa anche proporre il gioco e si sacrifica per la squadra.

Nel secondo tempo, Spalletti ha modificato la sua squadra. Ha aggiunto un trequartista trasformando la squadra in un 4-3-3 per non far sentire la pressione a Fabian Ruiz, autore di uno dei suoi gol da centrocampo. In questo modo, la squadra riusciva a stendersi meglio e ad attaccare nonostante le reti di vantaggio.

Il mister ha ribadito ancora una volta l’importanza della squadra per una città come Napoli. Bisognerà, però, continuare a lavorare con questa mentalità per puntare ad un posto in Champions League. La media punti per raggiungerla è di 75-80 punti, ne mancano ancora parecchi per centrare l’obbiettivo.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Cesare Tartaglione

Informazioni sull'autore
"Non c'è altro posto al mondo dove l'uomo è più felice che in uno stadio di calcio" Classe 96. Nutro una vera venerazione per il calcio e una profonda passione per la scrittura e la libertà di espressione. Insegnante e divoratore di libri. Open minded.
Tutti i post di Cesare Tartaglione