Sampdoria-Juventus, Sarri: “Mi aspetto partita difficile. Tridente? Vediamo…”

Le parole dell’allenatore della Juventus Maurizio Sarri alla vigilia della sfida contro la Sampdoria. Il tecnico toscano non ha parlato solo della partita di domani, ma anche del sorteggio di Champions League e delle possibilità del vedere ancora il tridente Higuain-Dybala-Ronaldo.

Il successo contro l’Udinese ha rilanciato la Juventus in testa alla classifica assieme all’Inter ed ora i bianconeri puntano a restare attaccati ai nerazzurri. Dovendo giocare la Supercoppa domenica, domani la Juventus sarà di scena a Genova per affrontare la Sampdoria nell’anticipo che aprirà la diciassettesima giornata.

Oggi, dalla sala stampa della Continassa, Maurizio Sarri ha presentato la sfida di domani contro i blucerchiati, toccando anche altri temi tra cui quello delle possibilità di vedere il tridente composto da Higuain, Dybala Cristiano Ronaldo. Il tecnico toscano ha dichiarato come prima di tutto dovrà valutare le condizioni dei suoi attaccanti dopo l’allenamento, ma non ha escluso tale possibilità: “Voglio vedere le condizioni dei giocatori, abbiamo giocato 48 ore fa, ieri abbiamo fatto il defaticante, lasciatemi vedere un allenamento per valutare le condizioni dei nostri prima di valutare le caratteristiche della Sampdoria. In questo momento non lo so”.

Tra i tifosi della Juve, c’è stato molto malcontento riguardo la data della partita contro la Sampdoria. La tifoseria bianconera è stata polemica nei confronti della Lega che ha deciso di far giocare la propria squadra a tre giorni dalla Supercoppa, mentre la Lazio potrà riposare un’intera settimana. Anche a Sarri è stato chiesto un parere su questa diatriba, ma l’allenatore bianconero non ha voluto far polemica: “Il calendario è questo e va bene così. Se c’è stato un errore è stato a monte, far giocare la Lazio di lunedì, perché se giocava sabato o domenica poteva giocare come noi domani in campionato. Le scelte però sono state queste quindi andiamo avanti su questo. Inutile parlarci”.

Per quanto riguarda la partita contro la Sampdoria, Sarri ha dichiarato che sarà una sfida difficile visto che la squadra è allenata da un signor allenatore come Claudio Ranieri. Il tecnico bianconero è sicuro che servirà una grande prestazione per ottenere i tre punti: Partita difficile, le squadre di Ranieri sono sempre difficili da affrontare perché lui è un allenatore di grande livello. Sarà una partita difficile, servirà una prestazione di grande livello per portare a casa i punti”.

A Sarri è stato chiesto anche un parere sul sorteggio di Champions League, dove la Juventus è stata fortunata nel trovare il Lione, la squadra più abbordabile della seconda fascia. Tuttavia, l’allenatore toscano ha affermato come manchi ancora molto tempo alla partita e che possono cambiare tante cose, nonostante abbia riconosciuto come evitare il Real Madrid sia stato un bene: “La grande paura era il Real Madrid, tutto il resto ci poteva andare bene. A febbraio ci penseremo, ma un ottavo è sempre difficile a prescindere dagli avversari“.

 

 

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

15€ Bonus Benvenuto Scommesse al Deposito

Fastbet

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Danilo Servadei

Informazioni sull'autore
Laureando in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno. Aspirante giornalista con la passione per il calcio estero e l'amore per quello giapponese
Tutti i post di Danilo Servadei