Sampdoria-Juventus, Pirlo: “Sarà una partita difficile. Dybala ancora out, Ronaldo nel privato può fare ciò che vuole”

L’allenatore della Juventus Andrea Pirlo ha presentato in conferenza stampa la partita di domani contro la Sampdoria. Il tecnico ha parlato anche delle polemiche scaturite sulla violazione del DPCM da parte di Cristiano Ronaldo

Domani alle ore 18:00 la Juventus sarà di scena al Marassi di Genova per affrontare la Sampdoria nella partita valevole per la ventesima giornata di Serie A.

La Juventus è in un ottimo momento dal punto di vista dei risultati con tre vittorie nelle ultime tre partite, tutte arrivate in competizioni diverse. I bianconeri non vogliono e non possono fermarsi e andranno a Genova per ottenere i tre punti, ma dopo aver battuto l’Inter la Sampdoria sogna un’altra vittoria di prestigio.

Una partita che non sarà semplice come affermato da Andrea Pirlo in conferenza stampa. Il tecnico bianconero ha elogiato anche Claudio Ranieri, affermando di stimarlo molto: “È una buona squadra che viene da un ottimo periodo. Ha fatto delle vittorie anche importanti, quindi sta attraversando un periodo positivo. Ha avuto anche innesti impotenti perché sono arrivati giocatori di grande qualità che hanno allungato la rosa. Quindi sarà una partita difficile come tutte le partite che si giocano contro Mister Ranieri. Un allenatore molto preparato che stimo molto. Sarà una partita difficile da giocare”.

In vista della partita di domani, Pirlo ha recuperato tutti i suoi pezzi ad esclusione di Paulo Dybala. L’allenatore ne ha approfittato per fare un po’ il punto della situazione sulle condizioni di alcuni giocatori: “Oggi dovrebbero allenarsi tutti in gruppo a parte Dybala che sta cercando di recuperare. Però quello lo valuteremo giorno per giorno perché ogni tanto sente ancora qualche fitta nel ginocchio però speriamo che sia sulla buona strada. Per quanto riguarda De Ligt e Chiellini non abbiamo ancora deciso. De Ligt è stato fermo per un po’. Ha giocato l’altra sera la sua prima partita quindi vediamo come recupererà. Adesso abbiamo un tour de force, con tante partite importanti quindi ci sarà da recuperare bene e vedere chi starà meglio per poi metterli in campo”.

Riguardo, invece, a chi scenderà in campo domani, si rivedrà Bentancur dal primo minuto dopo che l’uruguaiano non era stato convocato per il match di coppa contro la Spal. Pirlo ha anche fatto sapere come domani saranno titolari Chiesa, che è in un ottimo periodo di forma, Morata Cristiano Ronaldo. Su quest’ultimo c’è stata una forte polemica perché avrebbe violato il DPCM governativo andando a sciare con la compagna, ma Pirlo ha difeso il portoghese: Ronaldo aveva un giorno libero quindi ognuno nella vita privata deve fare ciò crede. Noi siamo qua e quando sono qua sono sotto il mio controllo e quando sono al di fuori del centro sportivo sono cittadini liberi e ognuno si prende le proprie responsabilità”.

Il tecnico bianconera ha poi aggiunto come le scelte che farà domani non saranno influenzate affatto dalla Coppa Italia e che verranno fatte solo ed esclusivamente per affrontare la Sampdoria al meglio. Per quanto riguarda il mercato, Pirlo ha ribadito che la Juventus farà qualcosa solo se ci saranno occasioni: “Come ho detto noi stiamo bene così poi il mercato è fatto di opportunità se ne c’è sarà una la coglieremo se no rimarremo così perché ho giocatori forti in attacco, disponibili a fare più ruoli, quindi ci adatteremo anche a rimanere con questi giocatori che sono forti”

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

15€ Bonus Benvenuto Scommesse al Deposito

Fastbet

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Danilo Servadei

Informazioni sull'autore
Laureando in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno. Aspirante giornalista con la passione per il calcio estero e l'amore per quello giapponese
Tutti i post di Danilo Servadei