Sampdoria-Inter 2-1, dichiarazioni post-partita Conte: “Avremmo meritato di più. Tanta rabbia da cui ripartire”

Termina 2-1 per la Sampdoria il match contro l’Inter, valido per la sedicesima giornata del campionato di Ligue 1. Per i padroni di casa a segno Candreva e Keità, due grandi ex. All’Inter non basta De Vrij. 

Sulla partita: “Abbiamo creato tanto tanto. Non so davvero come classificare questa partita. Sono molto amareggiato, perché non abbiamo sfruttato al meglio diverse occasioni all’inizio e l’1-2 della Samp, molto rapido, ci ha un po’ tagliato le gambe”. 

Assenza Lukaku: “Non era la nostra prima gara giocata senza Romelu. Che la sua sia una presenza per noi fondamentale è risaputo, ma credo che sia Lautaro che Sanchez abbiano tenuto molto bene il campo”. 

Antonio Conte, 51 anni, allenatore dell’Inter

Sfortuna: “Ragazzi, il risultato pesa e nella nostra analisi settimanale ripartiremo da questo, ma quante occasioni ci siamo mangiati? Oggi la dea bendata si è schierata contro di noi”. 

Mercato: “Ogni decisione sarà condivisa con la società. Sfruttare e far rendere i miei giocatori al meglio è legge, che porto avanti da diversi anni”. 

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Orazio Redi

Informazioni sull'autore
Giornalista pubblicista, laureato in Scienze della comunicazione. Amante, sin da piccolo, di calcio e analisi dei linguaggi giornalistici. La citazione, che definisce perfettamente la mia ambizione, è questa qui di Steve Jobs: "L'unico modo per poter fare un ottimo lavoro sta nell'amare ciò che si fa. Il segreto è non accontentarsi mai e inseguire fino alla fine i propri sogni".
Tutti i post di Orazio Redi