Roma, vicino rinnovo contratto De Rossi: controfferta da 3 milioni

Daniele De Rossi pronto a prolungare con la Roma per un altro anno con opzione per il secondo. I neroazzurri seguono con attenzione l’evolversi della vicenda.

La Roma non vuol fare a meno di De Rossi tanto quanto De Rossi non vuol fare a meno della Roma. Con il capitano Totti che molto probabilmente dirà addio al calcio a fine stagione, i giallorossi non vogliono perdere l’altra bandiera romanista. I capitolini alzano così l’offerta da 2 a 3 milioni di euro annui più bonus facilmente raggiungibili.

Daniele De Rossi

Il contratto di De Rossi, alla Roma da 16 stagioni, scade il prossimo giugno e il club, dopo mesi di attese e perplessità circa il futuro del centrocampista, è pronto ad offrirgli il prolungamento di un anno con opzione per il secondo, ovviamente con una drastica riduzione dell’ingaggio che passerebbe dagli attuali 6.5 milioni annui a 3 (che con i bonus arriverebbero quasi a 4).

A far accelerare i tempi alla dirigenza capitolina sono state anche le sirene interiste che nelle ultime ore hanno raggiunto Trigoria. Il club di Suning per arrivare al centrocampista della Nazionale sarebbe disposto a non guardare tanto per il sottile e avrebbe proposto al numero 16 giallorosso un biennale da oltre 5 milioni di euro netti a stagione per portarlo a Milano.

La Roma dal canto suo spera di convincere De Rossi a restare facendone un punto fermo per il club, che la prossima stagione proverà a migliorarsi ancora e ridurre ulteriormente il gap con la Juventus. Inter, o qualsiasi altra squadra volesse aggiudicarsene le prestazioni sportive, la volontà del 34enne centrocampista di Ostia è sempre stata quella di restare a vestire i colori che ama. Facile intuire che con questa controfferta giallorossa si possa andare allora verso un comune accordo che soddisfi entrambe le parti.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus