Roma: Strootman e Pellegrini in dubbio per il Napoli

Per l’olandese confermato il trauma contusivo alla coscia sinistra; per l’ex Sassuolo invece 7-10 giorni di stop.

Brutta grana per Eusebio Di Francesco in vista dell’importante match col Napoli, in programma dopo la settimana di sosta per le Nazionali. Il mister giallorosso si troverà in piena emergenza a centrocampo, con Strootman e Pellegrini, oggi entrambi sottoposti ad esami strumentali, e i cui tempi di recupero andranno a coincidere – o quasi – con il big match contro i partenopei.

Per Strootman gli esami hanno confermato il trauma contusivo alla coscia sinistra e la società giallorossa ha emesso il bollettino medico sul proprio sito ufficiale: “Nella giornata odierna Kevin Strootman è stato sottoposto ad un controllo clinico-strumentale che ha confermato i postumi post-contusivi nella porzione anatomica compresa tra muscolo quadricipite e muscoli adduttori della gamba sinistra con evidenza di una estesa quota di ematoma muscolo-fasciale. L’atleta ha già cominciato le cure del caso e le sue condizioni verranno monitorate giorno dopo giorno“.

Stessa situazione, o quasi, per Lorenzo Pellegrini: “Nella giornata odierna Lorenzo Pellegrini è stato sottoposto a controlli clinico-strumentali che hanno confermato la presenza di una quota di edema post/distrattivo nel muscolo soleo destro. L’atleta ha già cominciato le cure del caso con prognosi ad oggi di circa 7-10 giorni” – il bollettino medico della società giallorossa.

Il centrocampista azzurro, forte di una prognosi stimata dai 7 ai 10 giorni, da Villa Stuart ha fatto sapere che riuscirà a recuperare in tempo per il Napoli. Più enigmatica la situazione dell’olandese, le cui condizioni verranno appunto monitorate giorno per giorno. Ed Eusebio di Francesco rischia di dover giocare l’importantissimo match con la capolista Napoli con soli 4 centrocampisti abili e arruolabili: De Rossi, Nainggolan, Gonalons e Gerson.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€