Roma, settembre decisivo per Fonseca: Friedkin vuole Allegri

Un mese per giocarsi la panchina: la posizione di Paulo Fonseca alla Roma comincia a vacillare e il tecnico portoghese è chiamato a dare una scossa alla squadra se non vuole perdere il posto. Alla nuova dirigenza capitolina, guidata da Dan Friedkin, non è piaciuto del tutto il pareggio ottenuto contro il Verona, un risultato che costringe la Roma ad accusare già un leggero ritardo in classifica.

È vero, Fonseca aveva tante attenuanti dalla sua parte: a cominciare dalla delicata situazione di Edin Dzeko, che ormai gioca da separato in casa, alle soluzioni di “emergenza” adottate in attacco e in difesa, con Mkhitaryan prima punta e Cristante schierato al centro della retroguardia a tre. Non è però piaciuto l’atteggiamento di una Roma un po’ rinunciataria, in grado di tirare solo quattro volte verso lo specchio della porta. Sarà anche solo l’inizio di stagione, ma dalle parti di Trigoria non vogliono vivere un altro anno in sordina e, secondo diversi organi di stampa, Friedkin starebbe pensando alla sostituzione di Fonseca per lanciare un segnale forte a tutto l’ambiente.

Fonte account “Twitter” “Jollof Sports”

Roma: Allegri e Paratici per un progetto vincente

Secondo varie fonti, nella testa di Friedkin ci sarebbe il nome di Massimiliano Allegri, candidato a sostituire Fonseca sulla panchina giallorossa. Il mister toscano, sei volte campione d’Italia, è reduce da un anno di inattività, ma ora sarebbe pronto a rimettersi in gioco. Non avendo ricevuto offerte da club che disputano la Champions, “Max” potrebbe prendere anche in considerazione l’ipotesi Roma, una squadra alla quale era stato vicino già nel 2014. Ora, a fronte di un progetto chiaro e ambizioso, Allegri potrebbe accettare le lusinghe della proprietà americana che, oltre a lui, vorrebbe un altro pezzo recente di Juventus nel proprio organigramma societario. Si tratta di Fabio Paratici, capace, nelle vesti di direttore sportivo, di far raggiungere alla squadra una doppia finale di Champions, grazie a colpi mirati e ad un’oculata gestione delle risorse. Per ora si tratta di una mera ipotesi e, occorre sottolinearlo, Fonseca ha incassato nuovamente la fiducia della società. Tutto potrebbe però cambiare nel caso i risultati non dovessero girare dalla sua parte. Allegri osserva e aspetta in silenzio.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus