Roma-Milan 1-2, Mourinho: “Non parlo della partita, non c’è rispetto per i romanisti”

Il tecnico portoghese ha parlato in conferenza stampa al termine del match contro il Milan.

Dura poco meno di 5 minuti la conferenza stampa post-partita di Josè Mourinho che rilascia poche ma incisive parole che fanno capire lo stato d’animo suo e dell’ambiente al termine della sfida persa contro il Milan di Stefano Pioli.

L’allenatore portoghese è uscito dal campo infuriato per le decisioni arbitrali che hanno coinvolto la sfida dell’Olimpico e che, dal punto di vista del tecnico capitolino, sono state totalmente unilaterali.

Gli episodi imputati, oltre molti falli fischiati a favore dei rossoneri, sono i due episodi da rigore, ovvero quello concesso al Milan su Ibrahimovic, per fallo di Ibanez e quello non concesso a Pellegrini a pochi secondi dalla fine.

La Roma esce dalla sfida contro i rossoneri sconfitta e arrabbiata e Mourinho, che già ai microfoni delle varie emittenti aveva espresso la sua rabbia, congeda gli addetti stampa annunciando di non voler rispondere a nessuna domanda.

Non vorrà assolutamente parlare della partita perché l’arbitraggio non è stato all’altezza della partita, per non dire disastroso e lo Special One decide di fermarsi qui sulle dichiarazioni perché se continuasse a parlare e dire ciò che pensa sarebbe sicuramente squalificato.

Mou, però, invoca un miglior trattamento per i colori giallorossi dicendo che non c’è stato alcun tipo di rispetto per i romanisti nonostante la società giallorossa e lui stesso hanno sempre rispettato avversari e arbitri.

Il trattamento riservato ai giallorossi questa sera, dunque, non è affatto piaciuto a Mou che ha dovuto fare uno sforzo nel prendere tutti i giocatori e mandarli davanti allo spogliatoio designato e non davanti a quello dell’arbitro per la rabbia sulle decisioni.

Il tecnico capitolino ammette anche che, nonostante tutto, la Roma non ha giocato bene e ci ha tenuto a fare i complimenti al Milan e a Stefano Pioli che già nella conferenza pre-gara era stato ampiamente elogiato dal portoghese.

Una “mancanza di rispetto”, dunque, nei confronti della Roma che ha spinto Mourinho ad alzarsi e andarsene senza ascoltare ulteriori repliche o domande.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€