Roma: idea Rangick nuovo ds. Agente di Vlahovic a Trigoria

Il tedesco potrebbe essere un nuovo dirigente giallorosso. L’attaccante serbo si propone

Nella Roma targata Dan e Ryan Friedkin manca ancora qualcuno che occupi la scrivania da direttore sportivo. Per il futuro uomo mercato la nuova proprietà vuole un profilo di alto spessore, come quello di Paratici, Ausilio e le piste estere che conducono a Branca o Planes. Ora però si inserisce prepotentemente un nuovo nome: Ralf Ragnick.

Il trainager (termine da lui coniato per indicare il doppio ruolo di allenatore e manager, ndr) tedesco in un’intervista rilasciata a il Corriere della Sera ha inaspettatamente dimostrato di conoscere la recente storia giallorossa evidenziando l’assenza di titoli nella bacheca giallorossa da ormai 12 anni.

Una conoscenza che non è passata inosservata e che sta alimentando un possibile approdo a Trigoria. Il possibile approdo dell’ex responsabile dello sport e dello sviluppo calcistico del gruppo Red Bull riporterebbe le strategie del mercato giallorosso alle gestioni precedenti, soprattutto a quella di Walter Sabatini. Come da lui stesso dichiarato, infatti, il suo lavoro consiste nel “creare valore, non nel comprarlo”. Potrà farlo anche a Roma?

In attesa di scoprire chi sarà il nuovo diesse il mercato della Roma va avanti. Nei giorni scorsi a Trigoria c’è stato un via vai di procuratori. Tra questi c’era anche Darko Ristic, agente di Dusan Vlahovic, desideroso di lasciare la Fiorentina. La società viola per lasciarlo andare chiede tra i 25 e i 30 milioni, cifra al momento difficilmente sostenibile per le casse giallorosse. Il centravanti serbo rappresenterebbe una gradita alternativa alla punta titolare, che sia Dzeko oppure Milik. A riportarlo è Il Tempo.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Roberto Gentili

Informazioni sull'autore
Cresciuto a pane, calcio e sport.
Tutti i post di Roberto Gentili