Roma-Hellas Verona, le dichiarazioni pre-partita di Paulo Fonseca: “Domani contro la miglior difesa del campionato. Dzeko? Aspettiamo settimana prossima”

Il tecnico portoghese ha parlato delle insidie che la sua squadra potrà trovare in vista del primo match del girone di ritorno. Su Dzeko, ancora una volta, Fonseca preferisce non parlare.

Fonseca

Tra molte gioie e dolori piuttosto brucianti, la Roma di Paulo Fonseca ha concluso il girone d’andata con il buon bottino di 37 punti. I giallorossi, in proiezione, potrebbero completare un campionato da 74 punti ed è, dunque, più che lecito inserire nella lotta Champions quella che, fino ad ora, è la terza forza di questo campionato.

La concentrazione, per gli uomini di Fonseca, deve essere tanta già da domani, ma l’avversario è di quelli tosti.

I giallorossi, infatti, ospiteranno l’Hellas Verona di Juric che vorrà fare uno scherzetto poco gradito ai capitolini.

Anche in conferenza stampa, il tecnico portoghese della Roma, ha evidenziato la difficoltà del match di domani, sottolineando che il Verona è uno degli organici con maggior organizzazione di gioco, oltre che la miglior difesa del campionato in termini di gol subiti.

L’Hellas ha come punto forte proprio l’ordine tattico imposto da Juric e Fonseca sa bene che l’organizzazione difensiva della compagine gialloblu sarà difficile da scardinare.

Servirà una partita autoritaria e di grande consapevolezza per poter battere i veronesi e il mister giallorosso ha già le idee chiare riguardo la formazione.

Mkhitaryan sarà regolarmente in campo, insieme a Capitan Pellegrini; di nuovo insignito della fascia vista l’assenza di Dzeko. Non riuscirà ad esserci Antonio Mirante, il quale rimarrà ancora fermo a causa dell’infortunio.

Pau Lopez, dunque, ha una nuova possibilità per mettersi in mostra. Davanti giocherà Borja Mayoral, mentre le domande riguardo Edin Dzeko sono state tutte, sapientemente, dribblate da Fonseca che dichiara semplicemente di voler aspettare fino alla prossima settimana (a calciomercato chiuso) prima di poter tornare a parlare del bosniaco.

Intanto, il mercato d’entrata ha regalato a Fonseca il ritorno nella Capitale di Stephan El Shaarawy. “Il Faraone” è stato accolto con grande soddisfazione dal suo nuovo mister che ha visto in lui la voglia di tornare ad essere protagonista e uno smisurato amore per i colori giallorossi.

Ci vorrà ancora un po’ prima di vedere ElSha in campo, ma le premesse offrono a Fonseca un grande talento che attende solo di essere messo di nuovo in luce.

Migliori Bookmakers AAMS

FASTBET

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Eurobet

10€ Bonus Scommesse al Deposito

SISAL

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus