Roma-Genoa 3-2, voti e pagelle: Totti leggendario, De Rossi devastante. Dzeko Re dei bomber, Perotti fa esplodere di gioia l’Olimpico

Finisce con una vittoria, tanto importante quanto sofferta, il Campionato della Roma che chiude con 87 punti (record storico) e il pass per l’accesso diretto in Champions League.

Partita per i cuori forti quella che è andata in scena ieri all’Olimpico e che è coincisa con l’addio di Totti alla maglia giallorossa. Quella di una vita. Il Genoa passa subito in vantaggio con il giovane Pellegri che brucia la difesa romanista; a pareggiare immediatamente i conti è il solito Dzeko. Nella ripresa la rete di De Rossi sembra un preludio alla festa per Totti, ma i rossoblù gelano nuovamente l’Olimpico con Lazovic. Finale trilling con il palo dello stesso Lazovic e al minuto 90 con la rete di Perotti che fa venire giù lo stadio.

ROMA

I MIGLIORI

DE ROSSI – 8.5: Coraggio, grinta, leadership. Nella ripresa segna il gol del provvisorio 2-1 quasi fosse un passaggio di consegne con capitan Totti. Da simbolo a simbolo, da gladiatore a gladiatore, da Capitano a Capitano. 

PEROTTI – 8: A 20 minuti dal suo ingresso segna il gol (il primo su azione in Campionato, ndr) che manda la Roma in Champions League ed entra di fatto nella storia della società giallorossa. Giusto premio ad una stagione fatta di alti e bassi, ma anche di tanta pazienza ad aspettare tranquillo il suo momento. Che ieri è arrivato.

DZEKO – 8: Un gol e 2 assist a coronamento di una stagione regale. Capocannoniere in Serie A e in Europa League, il bosniaco con 39 reti stagionali batte il suo personale record di 36 col Wolfsburg e quello della società giallorossa quale bomber più prolifico in una sola stagione. Punto di riferimento.

TOTTI – 10: 10 come il suo numero di maglia, quella che per 25 stagioni non ha mai tradito. La sua presenza in campo dà un’aura leggendaria alla Roma che dall’1-1 la porta a vincere allo scadere una partita fondamentale. Tutto il resto – le lacrime dei 70.000 presenti, la lettera d’addio, il pallone calciato in Curva Sud, la sua voce rotta dall’emozione, l’inchino ai tifosi – è già nella leggenda del calcio. 

I PEGGIORI

MANOLAS – 5: Fatica a prendere le misure al giovanissimo Pellegri che lo irretisce dopo appena 3 minuti. Poi prova a metterci più di una pezza ma entra spesso in confusione. Finale di stagione in affanno. 

RUDIGER – 5: Poteva avere per un bel po’ sulla coscienza il gol del pareggio genoano, quando consente troppo facilmente a Laxalt di crossare. Fortuna sua che Perotti poi aggiusti tutto.

GENOA

I MIGLIORI

LAMANNA – 6.5: Sempre pronto quando viene chiamato in causa. Incolpevole sulle 3 reti giallorosse.

LAZOVIC – 7: Quando accelera è sempre un pericolo per gli avversari. Sfiora il gol più volte prima di siglare quello del provvisorio 2-2. Pochi minuti dopo centra il palo a Szczesny battuto che poteva significare la beffa nel giorno più atteso per la Roma e i romanisti. Ma il destino aveva in serbo altro.

LAXALT – 7: Grande corsa e spirito di sacrificio. Splendido l’assist per Lazovic.

PELLEGRI – 7.5: Entra negli annali del calcio con il gol siglato dal più giovane in Serie A. Classe 2001, farà sicuramente parlare di sé nei prossimi anni. Per ora ha regalato un pomeriggio da incubo a Manolas.

I PEGGIORI

MUNOZ – 5: Si fa sorprendere spesso e volentieri da Dzeko ed è troppo lento a capire le intenzioni degli attaccanti romanisti. Anche e soprattutto nel gol del 3-2.

PALLADINO – 5: Prova incolore, non lascia nessun segno sul match

VOTI E TABELLINO

ROMA (4-2-3-1): Szczesny 5.5; Rudiger 5; Manolas 5; Fazio 5.5; Emerson Palmieri sv (dal 18’pt Mario Rui 5); De Rossi 8.5; Strootman 7; Salah 5.5 (dal 9’st Totti 10); Nainggolan 6.5; El Shaarawy 6 (dal 24′ st Perotti 8); Dzeko 8   All: Spalletti 7.5

GENOA (3-5-2): Lamanna 6.5; Biraschi 6; Gentiletti 5.5; Munoz 5; Lazovic 7; Cofie 6; Veloso 6; Hiljemark 6 (dal 11’st Cataldi 6); Laxalt 7; Palladino 5 (dal 5′ st Ninkovic 6); Pellegri 7.5 (dal 24’st Ntcham 5.5)   All: Juric 6.5

Arbitro: Tagliavento (Terni) 6
Marcatori: Pellegri (G) al 3’pt, Dzeko (R) al 10’pt, De Rossi (R) al 29’st, Lazovic (G) al 34’st, Perotti (R) al 45’st
Ammoniti: Dzeko, Perotti (R)

 

 

 

 

Migliori Bookmakers AAMS

FASTBET

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Eurobet

10€ Bonus Scommesse al Deposito

SISAL

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Veronica Martella

Informazioni sull'autore
Pugliese, una laurea in storia dell'arte e tanta passione per il calcio e la Roma in particolare. Amo le cose belle e semplici della vita e non sopporto l'arroganza, l'intolleranza e chi non si emoziona mai per nulla.
Tutti i post di Veronica Martella