Roma, emergenza totale in difesa: infortuni per Ibanez e Cristante

Fonseca andrà a Benevento con uno solo dei difensori titolari disponibili. Come si ridefinisce la difesa giallorossa?

Nonostante la grande vittoria contro lo Sporting Braga, Paulo Fonseca e la sua Roma non possono essere contenti al 100% del risultato del primo atto dei sedicesimi di Europa League, a causa di due pesanti infortuni.

In vista della sfida contro il Benevento, allo Stadio Ciro Vigorito, la Roma avrà solo Mancini come difensore centrale ancora integro.

La situazione difensiva della Roma era già abbastanza delicata, dati i già noti infortuni di Smalling e Kumbulla, ma ieri la situazione si è aggravata. Roger Ibanez è dovuto uscire poco prima dell’ora di gioco a causa di un fastidio muscolare, mentre Bryan Cristante, che all’occorrenza aveva già giocato molte partite da terzo di difesa, ha dovuto abbandonare la partita di Coppa dopo soli 7 minuti.

Il tecnico portoghese dei giallorossi dovrà ragionare su come reinventare la difesa della propria squadra in vista del turno di Serie A ed è probabile un ritorno alla difesa a 4 con Spinazzola e Karsdorp sacrificati ad una maggiore fase difensiva.

L’olandese, addirittura, potrebbe anche essere l’alternativa da aggiungere al centro della difesa dato che Fonseca lo ha già provato negli ultimi venti minuti della sfida contro il Braga, con Bruno Peres largo.

Più probabile un ritorno dal primo minuto di uno dei due esuberi, Fazio e Juan Jesus che escluderebbero l’impiego dal primo minuto di Bruno Peres.

La difesa della Roma, ad oggi, non solo è in emergenza, ma è anche un grande rebus in vista delle prossime, delicatissime, partite di campionato.

Migliori Bookmakers AAMS

FASTBET

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Eurobet

10€ Bonus Scommesse al Deposito

SISAL

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus