Roma-Cagliari Diretta TV-Streaming e Probabili formazioni 23-12-2020

Ultima partita dell’anno per i giallorossi di Fonseca che sperano di salutare il 2020 con una vittoria. Emergenza vittorie per il Cagliari del grande ex Di Francesco che torna all’Olimpico con un magro bottino di 14 punti.

Roma e Cagliari saluteranno il 2020 sfidandosi nel match infrasettimanale in programma domani alle ore 20,45 allo Stadio Olimpico di Roma. Che il 2020 sia stato un anno strano e difficilmente interpretabile, non ci sono dubbi, ma anche il panorama calcistico di giallorossi e rossoblu è stato del tutto incerto.

La Roma chiude l’anno corrente con l’incertezza di non aver troppo imparato dai vecchi errori. La squadra c’è e i risultati ottenuti sono più che buoni, però gli ultimi due svarioni negli unici due match in cui si chiedeva alla squadra di Fonseca di mostrare il proprio carattere, fanno pensare che la Roma non è ancora pronta per le grandi sfide.

Tra Napoli e Atalanta, la difesa ha concesso 8 gol e l’atteggiamento mentale e fisico dei capitolini è stato totalmente inspiegabile se si paragona alle uscite contro squadre di medio-bassa fascia. I giallorossi, lo scorso anno, erano soliti a perdere punti banali contro squadre nettamente meno attrezzate, per poi mostrare ottime partite contro le big.

La strana inversione di tendenza di quest’anno fa capire che il carattere della Roma è ancora in fase di completamento, ma non è detto che non si possa migliorare.

In un anno in cui i giallorossi hanno centrato il quinto posto, hanno iniziato la stagione corrente con grande intraprendenza e sono riusciti ad arricchire la rosa di innesti nuovi e importanti non facendo scappare gente come Smalling e Dzeko; c’è da ricordare la pessima figura in Europa League contro il Siviglia, i 51 gol subiti e le troppe volte in cui la squadra ha perso concentrazione.

Quello della Roma è stato un anno strano che però ha svelato anche quale può essere il vero potenziale della squadra. Senza infortuni ci troveremmo di fronte ad una delle rose più tecniche del campionato ed ecco perchè sarà fondamentale concludere bene il 2020 e prendere motivazioni per le sfide del 2021, aspettando di reinserire in rosa Zaniolo. Il giovane azzurro si inserirà in una rosa in cui potrà duettare con la migliore versione di Mkhitaryan, un funambolo esperto come Pedro e tantissimi altri.

Proprio l’armeno di Yerevan merita la palma di miglior giocatore del 2020 romano: gli infortuni hanno dilaniato la prima parte del suo anno ma da quando gioca con continuità è di una intelligenza tecnico tattica disarmante.

Il Cagliari sperava che il 2020 potesse essere l’anno della svolta. Di Francesco doveva essere l’ultimo tassello di una squadra che già lo scorso anno aveva speso molto per creare una rosa competitiva, ma, nonostante tutto, la situazione è sempre la stessa.

I Sardi galleggiano tra la zona centrale e la zona bassa della classifica, senza via di uscita. Il ritorno di Eusebio Di Francesco a Roma sarà tutt’altro che facile. Il Casteddu non vince da 6 partite e, oltre qualche pareggio, non riesce mai ad imporre un particolare gioco ad impronta offensiva come l’allenatore avrebbe voluto.

L’involuzione tattica dei cagliaritani preoccupa non poco l’allenatore, costretto ad affidarsi, ancora una volta, alla forza fisica di giocatori come Nandez, Marin e altri. Il pareggio contro l’Udinese, ad esempio, è l’ennesima riprova di una fragilità difensiva non ancora risolta.

Roma-Cagliari sarà la sfida di due squadre ferite nell’orgoglio, di due allenatori che devono dare una svolta alla propria stagione e di due piazze che si aspettano un 2021 da protagonista.

Come vedere Roma-Cagliari diretta Tv e Streaming

Sarà possibile vedere la sfida tra la Roma di Fonseca e il Cagliari di Di Francesco, tramite l’app di DAZN, disponibile su tutte le piattaforme digitali, pc, smartphone, TIMVISION e tablet; oppure su DAZN1 visibile a tutti coloro che hanno un abbonamento Sky che comprende il pacchetto “Sport” e “Calcio” o attraverso l’abbonamento SkyQ-DAZN con il quale è possibile entrare nell’app di DAZN tramite il decoder.

La partita sarà visibile anche su tutti i televisori collegati ad una console videoludica come Xbox, Xbox serie X o PlayStation 4 o 5, oppure a un dispositivo Amazon Fire TV Stick o Google Chromecast.

Le ultime sulle formazioni di Roma-Cagliari

Lorenzo Pellegrini: trequartista o centrale di centrocampo?

Emergenza sugli esterni per la Roma di Fonseca che dovrà fare a meno di Spinazzola per un leggero fastidio. Probabilmente rimarrà fuori anche Karsdorp, visibilmente in debito d’ossigeno contro l’Atalanta, per permettere all’allenatore portoghese di disegnare una nuova fascia con Bruno Peres e il giovane Calafiori.

L’inserimento di Calafiori costringe Fonseca a lasciare in panchina anche Pedro, che effettivamente non sembrava in gran forma nelle ultime partite, per riproporre Lorenzo Pellegrini nella trequarti.

Il Cagliari lancia Simeone dal primo minuto, vinto il ballottaggio con Pavoletti, e si affida alla solita duttilità di Nandez e gli inserimenti di Lykogiannis, in gol contro l’Udinese.

Di Francesco pensa a Ceppitelli per poter sostituire Godin che ha avuto un leggero problema fisico.

Probabili formazioni di Roma-Cagliari

ROMA (3-4-2-1): Mirante; Mancini, Smalling, Ibanez; Bruno Peres, Veretout, Villar, Calafiori; Pellegrini, Mkhitaryan; Dzeko.

CAGLIARI (4-2-3-1): Cragno; Zappa, Ceppitelli, Walukiewicz, Lykogiannis; Marin, Rog; Nandez, Joao Pedro, Sottil; Simeone.

Migliori Bookmakers AAMS

FASTBET

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Eurobet

10€ Bonus Scommesse al Deposito

SISAL

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus