Roma: anche Mazzarri tra le alternative ad Allegri se viene esonerato Fonseca

Sono ore molto delicate per il futuro della Roma e la partita di campionato di questo pomeriggio contro lo Spezia di Italiano potrebbe essere anche l’ultima per il tecnico giallorosso Fonseca, forse anche in caso di un pareggio.

Il tecnico giallorosso Fonseca, forse ormai giunto ad un capolinea – fonte: profilo Twitter Roma

Dopo il quasi “ammutinamento” di gran parte della squadra, dovuto alle pessime ultime prestazioni e alla disorganizzazione tecnica (la partita contro lo Spezia in Coppa Italia è stata persa non solo sul campo ma anche 3-0 a tavolino per un cambio in più che il regolamento non prevede) la dirigenza americana dei Friedkin sta seriamente prendendo in considerazione l’idea di salutare Fonseca il prima possibile.

Il tecnico portoghese appare alla guida di una nave che, incredibilmente, sembra ormai ingestibile a causa di malumori taciuti per troppo tempo che sono venuti allo scoperto dopo le figuracce nelle ultime uscite della Roma.

La dirigenza non è rimasta con le mani in mano per quanto riguarda la ricerca di una nuova guida tecnica per la squadra. Nelle ultime ore si sono fatti diversi nomi: Sarri, Spalletti, Allegri e la novità Mazzarri.

Per Sarri la situazione è più spinosa del normale, in quanto il tecnico toscano è ancora legato contrattualmente alla Juventus, mentre l’ipotesi Spalletti sembra ormai arenata del tutto.

La prima scelta, quindi, sarebbe Massimiliano Allegri, lontano dai campi da gioco ormai da troppo tempo.

Con lui la Roma sembra avere già un accordo di massima, grazie anche a contatti tra la dirigenza ed il tecnico già a settembre scorso, in tempi non sospetti.

Subentrare in corsa sulla panchina di una squadra con le ambizioni della Roma non è mai facile e questo potrebbe aver disorientato lo stesso Allegri che, comunque, ha già dato una sua eventuale accettazione.

Qualora l’ipotesi Allegri dovesse trasformarsi in fumo negli occhi, il nome da tenere presente come alternativa sarebbe quello di Walter Mazzarri che sembrerebbe disposto ad accettare anche un contratto di soli sei mesi, con l’opzione qualificazione Champions (prime quattro posizioni da raggiungere in campionato, quindi) per un eventuale rinnovo.

Walter Mazzarri ai tempi del Torino, al momento, la sua ultima panchina in Serie A

Il tecnico di San Vincenzo dalla sua ha anche il modulo, il 3-5-2 che ben si adatterebbe all’idea di calcio da applicare in una sua possibile avventura romana.  

Inutile dire che, per saperne di più sulla vicenda, ci toccherà aspettare necessariamente l’esito della partita contro lo Spezia, per vedere se le strade di Fonseca e della Roma dovessero, sul serio, dividersi.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus