Risultato Torino-Chievo Verona 2-1: doppio Iago Falque, inutile il gol di Inglese

Il Torino batte il Chievo nell’anticipo pomeridiano della 14° giornata di Serie A

Tutto fin troppo semplice per il Torino, che supera abbastanza agevolmente anche l’ostacolo Chievo Verona allo Stadio Grande Torino di Torino, conosciuto anche come Stadio Comunale, nell’anticipo pomeridiano della 14° giornata di Serie A

Continua a volare la squadra di Sinisa Mihajlovic, che si porta a quota 25 punti e al terzo posto in classifica. Continua la differenza tra casa e fuori casa nel rendimento dei clivensi, che rimangono fermi a quota 18 punti, confermando le difficoltà di fare il definitivo salto di qualità. 

E’ stato un primo tempo di grandissima intensità da parte di entrambe le squadre. I padroni di casa sicuramente hanno provato a fare maggiormente possesso palla, ma gli ospiti sono riusciti a rispondere colpo su colpo dal punto di vista tattico, dando vita ad una partita molto equilibrata.

Dopo un tentativo di Belotti, gli ospiti avevano sfiorato il gol del vantaggio con Pellissier, leggermente impreciso, e soprattutto Castro, che aveva saltato un paio di giocatori, ma davanti al portiere aveva tirato centrale.

iago-falque-gol-torino-esulta-2017-750x450Ci aveva pensato Iago Falquè a sbloccare la partita al 35′ minuto con un bel colpo di testa su cross di Barreca. Neanche il tempo di riposizionarsi, che al 38′ minuto l’attaccante spagnolo lascia partire un sinistro a giro assolutamente meraviglioso, realizzando la doppietta e portando la propria squadra sul doppio vantaggio.

Cala tantissimo la partita nel secondo tempo, un po’ perché i padroni di casa preferiscono addormentare il gioco nella gestione della palla, un po’ perché gli ospiti sembrano più propensi ad alzare il baricentro.

Alla conclusione di Meggiorini risponde Belotti, ma senza precisione, mentre Ljajic e Obi trovano attento Sorrentino. La partita sembra spegnersi con il passare dei minuti, ma nel finale succede di tutto.

Prima c’è il tentativo senza pretese di Castro. Poi, al 87′ minuto riapre la partita e accorcia le distanze Inglese con un colpo di testa sugli sviluppi di un calcio d’angolo. 

Potrebbe iniziare l’assedio degli ospiti, ma al 90′ minuto rimangono in dieci per l’espulsione diretta di Cacciatore per un brutto fallo su Ljajic, di fatto spezzando le gambe ai compagni, che vengono completamente annichiliti dal possesso palla degli avversari, che si divorano il tris con Zappacosta in contropiede.  

TABELLINO 

TORINO-CHIEVO 2-1
Torino (4-3-3):
Hart; Zappacosta, Rossettini, Castan, Barreca; Benassi (37′ st Acquah), Valdifiori, Baselli (13′ st Obi); Iago Falque (24′ st Boyé), Belotti, Ljajic. A disp.: Padelli, Cucchietti, Moretti, Ajeti, Bovo, De Silvestri, Lukic, Gustafson, Martinez, Maxi Lopez. All.: Mihajlovic
Chievo (4-3-1-2): Sorrentino; Cacciatore, Dainelli, Gamberini, Gobbi; Izco (1′ st Meggiorini (24′ st Inglese)), Radovanovic, Castro; De Guzman (36′ st Jallow); Birsa, Pellissier. A disp.: Seculin, Bressan, Frey, Sardo, Cesar, Costa, Rigoni, Spolli, Parigini. All.: Maran
Arbitro: Chiffi
Marcatori: 36′ Iago Falque (T), 38′ Iago Falque (T), 41′ st Inglese (C)
Ammoniti: Ljajic, Castan (T); Dainelli (C)
Espulsi: 44′ st Cacciatore (C) per insulti all’arbitro

Benito Letizia

Informazioni sull'autore
Direttore di Stadiosport. Giornalista Pubblicista, Laureato in Lettere Moderne e Filologia Moderna presso l’Università Federico II di Napoli. "Il calcio è vita".
Tutti i post di Benito Letizia