Risultato Benfica-Borussia Dortmund 1-0: basta Mitroglou

Il Benfica batte il Borussia Dortmund nell’andata degli ottavi di finale di Champions League 

La sfida d’andata degli ottavi di Champions League va al Benfica, che riesce a superare non senza patemi il Borussia Dortmund con una vittoria di misura all’Estadio da Luz di Lisbona

Una vittoria sicuramente importante per i lusitani, che si portano in vantaggio nella doppia sfida, ma sono consapevoli che difficilmente potranno superare il turno senza una prestazione importante nella partita di ritorno. 

Una sconfitta immeritata da parte dei tedeschi, che sono stati incapaci di trasformare le tantissime occasioni create, ma hanno ancora la possibilità di rimontare con il vantaggio di disputare la partita di ritorno in casa. 

Partita molto bella sin dalle prima battute in un primo tempo molto divertente e spettacolare, tra due squadre che giocano a viso aperto, lasciando grandi spazi agli avversari e permettendo continui capovolgimenti di fronte. 

Dopo un paio di tentativi senza precisione di Salvio e Aubameyang, ci provano anche Dembelè e Guerreiro, ma manca sempre cattiveria al momento della conclusione. 

Il secondo tempo si apre con il gol del vantaggio dei padroni di casa al 48′ minuto firmato da Mitroglou, che sfrutta al meglio la sponda di Luisao sugli sviluppi di un calcio piazzato. 

La reazione degli ospiti è rabbiosa ed orgogliosa, si riversano nella metà campo avversaria ed iniziano un lunghissimo assedio alla porta di Ederson, che alza la saracinesca su Dembelè e Reus, mentre Aubameyang è impreciso.

La partita potrebbe cambiare al 58′ minuto, ma Ederson para il calcio di rigore di Aubameyang, fischiato dall’arbitro per fallo di mano di Fejsa. 

Ma gli ospiti non battono ciglio, continuano ancora a macinare gioco ed occasioni, approfittando anche di un atteggiamento fin troppo passivo dei padroni di casa, che si rintanano nella propria metà campo, senza però tentare di ripartire in contropiede. 

Ci provano Guerreiro, Reus e Piszszek, ma senza precisione. Ma con il passare dei minuti si spegne la grinta e la voglia di ritrovare la parità, favorendo l’ottima fase difensiva dei padroni di casa, che riescono finalmente a respirare. 

TABELLINO 

Benfica (4-4-2): Ederson; Semedo, Luisão, Lindelöf, Eliseu; Fejsa, Pizzi, Salvio, Carrillo (46′ Filipe Augusto); Rafa Silva (67′ Cervi), Mitroglou (75′ Raul Jimenez). All. Rui Vitoria

Borussia Dortmund (3-4-1-2): Bürki; Piszczek, Papastathopoulos, Bartra; Durm, Weigl, R. Guerreiro (82′ Castro), Schmelzer; Dembelé; Reus (82′ Pulisic), Aubameyang (62′ Schürrle). All. Tüchel

Arbitro: Nicola Rizzoli (Italia)

Gol: 48′ Mitroglou

Note: ammoniti Fejsa (Be), Schmelzer (BD), Pulisic (BD), Bartra (BD); al 58′ Aubameyang (BD) ha sbagliato un rigore

Benito Letizia

Informazioni sull'autore
Direttore di Stadiosport. Giornalista Pubblicista, Laureato in Lettere Moderne e Filologia Moderna presso l’Università Federico II di Napoli. "Il calcio è vita".
Tutti i post di Benito Letizia