Riscatto Tonali, c’è l’accordo per lo sconto: al Brescia soldi e Olzer con recompra

Che il Milan volesse riscattare Tonali non era certamente un mistero, ma il prezzo era ritenuto eccessivo. La dirigenza ha così intavolato una discussione con il patron del Brescia, Massimo Cellino, ottenendo un sostanzioso sconto grazie all’aggiunta di una contropartita tecnica.

Gli accordi precedenti prevedevano che il club rossonero, dopo dieci milioni per il prestito oneroso, ne sborsasse altri venticinque tra parte fissa (dieci) e bonus (quindici). Un totale di 35 milioni.

Tonali si trasferirà definitivamente al Milan dietro il pagamento di altri 15 milioni, diritto più bonus, e non più 25. Questo perché la cifra pattuita è stata notevolmente abbassata grazie all’inserimento di Giacomo Olzer come contropartita tecnica.

Il trequartista classe 2001 della Primavera allenata da Federico Giunti, valutato dunque dieci milioni, viene ceduto a titolo definitivo e si sposterà di cento km per cominciare la sua carriera da professionista sotto la guida di Filippo Inzaghi, che nelle prossime ore verrà ufficializzato quale nuovo tecnico delle Rondinelle.

Inoltre, e questo è un autentico capolavoro, su Olzer ci sarà la recompra e quindi i rossoneri potranno riacquistarlo ad una cifra non ancora nota.

Una trattativa molto ben condotta e che si è chiusa felicemente senza nemmeno perdere un altro possibile talento; e l’estate deve ancora iniziare…

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

15€ Bonus Benvenuto Scommesse al Deposito

Fastbet

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Ludovico Maiorana

Informazioni sull'autore
Sono Ludovico Maiorana, ho 28 anni e sono di Barcellona Pozzo di Gotto. Sono laureando in Scienze Storiche e scrivo per Stadiosport.it.
Tutti i post di Ludovico Maiorana