Repubblica Ceca-Inghilterra 2-1 e il ritorno degli hooligans: 31 arresti

Un evento sportivo dovrebbe essere sempre un’occasione di svago e di divertimento per i tifosi. Per l’ appunto, dovrebbe. Purtroppo, in alcuni casi il significato ne viene travisato e prendono vita atti incompatibili con lo spirito previsto. Uno esempio è dato ciò che si è verificato nello scorso pomeriggio, quando sono scattati 31 arresti alla vigilia di Repubblica Ceca-Inghilterra.  Il tutto per alcuni scontri che hanno ricordato i tempi degli Hooligans.

Che i tifosi britannici siano molto allegri è risaputo, allo stesso modo della loro passione per gli alcolici. Ebbene, proprio quest’ ultima è stata la causa scatenante delle colluttazioni che hanno richiesto l’intervento delle forze armate per riportare l’ordine della città di Praga, infestata da striscioni e bandiere in una piazza del centro storico.

Intorno alle ore 19, la polizia locala aveva intimato i supporter inglesi di rimuovere il materiale ma, ottenendo come risposta un copioso lancio di bottiglie, si è poi vista costretta a lanciare granate stordenti per porre fine agli scontri. Il risultato è stato quello che ha portato a 31 arresti e al soccorso di un ferito. come testimoniato dal sangue rivenuto sul manto stradale. I restanti tifosi, invece, hanno comunicato le propria testimonianze presso il comando centrale prima di essere rilasciati. 

Migliori Bookmakers AAMS

FASTBET

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Eurobet

10€ Bonus Scommesse al Deposito

SISAL

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus