Record Immobile: è il miglior marcatore nella storia della Lazio

Ciro Immobile continua a stupire sempre di più con le sue giocate. Nella partita di ieri di Europa League contro il Marsiglia, l’attaccante italiano realizza la rete numero 160 con la maglia della Lazio superando il mito di Silvio Piola. Il centravanti biancoceleste trascina la Lazio in una partita molto complessa.

La Lazio aggiunge un altro nome nella sua hall of fame. Si tratta di Ciro Immobile, attaccante biancoceleste e della Nazionale italiana che continua a realizzare record su record. Ieri, nel match di Europa League contro il Marsiglia, Immobile ha raggiunto un altro riconoscimento che gli permette di sedersi tra gli dei dell’olimpo capitolino.

In una cornice bollente dal tifo, come quella del Velodrome, Immobile ha siglato la sua rete numero 160 con la maglia della Lazio. Contro i francesi la partita si era subito in salita per la Lazio. I focesi erano avevano trovato il vantaggio su rigore grazie all’ex Napoli, Arek Milik. La Lazio era riuscita a pareggiare con Felipe Anderson e poi è arrivato Immobile a regalare il vantaggio degli ospiti.

Lazio, Immobile supera Piola

Il suo gol, però, non è bastato dato che è l’OM è riuscita ad agguantare il pareggio del definitivo 2-2 con Payet . Il risultato finale ,però, non è riuscito a rovinare una serata che è stata magica per un giocatore che riesce sempre a venir fuori nelle situazioni più complicate. Era già successo, nello scorso turno di campionato, contro l’Atalanta quando l’attaccante napoletano aveva siglato il momentaneo vantaggio della Lazio in casa degli orobici. A suon di gol, Immobile ha superato un altro grande della storia biancoceleste quale Silvio Piola.

L’ex attaccante laziale, in forza dal 1934 al 1943, si era fermato a 143 reti in 227 partite. Era lui, dunque, il miglior marcatore della storia della Lazio prima che Immobile lo spodestaste con la sua rete in Francia. La sua qualità, però, non si limita solamente ai gol realizzati. Il giocatore si sacrifica, riuscendo anche a stringere i denti, nonostante le sue condizioni non proprio ottimali, e si mette in gioco, facendo salire anche per la squadra. Immobile, quindi, è diventato sempre più il leader della squadra di Maurizio Sarri.

Pedina fondamentale che continua a conquistare l’Italia, e l’Europa, con i suoi gol in maglia biancoceleste. Un giocatore totalmente diverso da quello che veste la maglia della Nazionale dove, pur dimostrando grande carattere, non riesce ad avere un grande feeling con la porta.

Si dimostra, invece, un vero e proprio trascinatore con la Lazio. Il club di Formello vorrà sicuramente tenersi stretto un gioiellino di quella portata. Tante, però, sono state le tentazioni, specie dall’estero, per l’attaccante di Torre Annunziata. Diverse big europee avevano messo gli occhi sull’ex Torino. Claudio Lotito, però, ha sempre rifiutato qualsiasi tipo di offerta, ritenendolo incedibile per qualsiasi cifra.

Elogiato da tutti i tabloid e dai quotidiani, Immobile continua ad attraversare una splendida forma e a trovare un grandissima sintonia con il gol. Ad ogni tipo di ostacolo, l’attaccante risponde con la sua tecnica e con la sua freddezza davanti alla porta. Non è un caso che, lo scorso anno, abbia vinto una Scarpa D’oro e che sia stato eletto come miglior uomo dell’anno ai Gazzetta Sports Awards. La Lazio, dunque, si gode il suo ottavo re di Roma.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Cesare Tartaglione

Informazioni sull'autore
"Non c'è altro posto al mondo dove l'uomo è più felice che in uno stadio di calcio" Classe 96. Nutro una vera venerazione per il calcio e una profonda passione per la scrittura e la libertà di espressione. Insegnante e divoratore di libri. Open minded.
Tutti i post di Cesare Tartaglione