Record Immobile: è il miglior marcatore della storia della Lazio

Serie A: con il rigore segnato ai danni del Venezia, Ciro Immobile diventa il miglior marcatore della Lazio (144) in massima serie.

Sempre re Ciro: con il gol segnato ieri al Venezia, su rigore, Immobile si consacra quale miglior marcatore della Lazio nel massimo campionato italiano. Sono 144 i gol messi a segno dall’attaccante campano con la maglia biancoceleste escludendo le coppe.

Un rendimento che l’ha reso, conseguentemente, una pedina fondamentale nello scacchiere di Maurizio Sarri. Anche quest’anno l’ex Torino sta dimostrando una continuità invidiabile sotto porta: nelle 24 presenze accumulate finora, sono 21 le reti messe a segno. Un bottino che lo tiene in corsa anche per il titolo di capocannoniere del torneo, che contenderà allo juventino Dusan Vlahovic, e al quale punta per la quarta volta in carriera.

Ciro Immobile (Fonte immagine: Facebook)

Un bomber puro, quindi, che in più occasioni ha già avuto modo di superare il mito Silvio Piola: nel maggio 2021, con una rete al Parma, aveva toccato quota 150 gol con la Lazio, superando Piola nel computo delle reti messe a segno durante competizioni ufficiali.

La rete numero 160, messa a segno quest’anno nella partita di Europa League pareggiata a Marsiglia, lo ha reso il giocatore della Lazio con più gol in assoluto. Ora la rete numero 144, che dà una spinta ulteriore alla sua Lazio, ora quinta in classifica davanti a Roma e Atalanta, e lo elegge miglior marcatore biancoceleste nella storia del massimo campionato.