Real Madrid: ecco il tariffario delle multe per i giocatori

Ordine, disciplina, rispetto. Parole chiavi nella vita di tutti i giorni, lo sono ancor più per ogni tipologia di sportivo che voglia raggiungere la vetta del successo. E, non a caso, ne sono consapevoli i giocatori del Real Madrid, componenti di uno dei maggiori club calcistici al mondo, che sono soggetti a sanzioni in caso d’ infrazione delle regole. Per le multe loro destinate è stato predisposto un vero e proprio tariffario.

Partiamo dalla puntualità. Ciascun componente della squadra è chiamato all’appello pre-allenamento almeno 45 minuti dall’inizio. In caso di ritardo di 5 minuti, si è costretti a versare l’ “esigua” somma di 250 euro. Nulla di che per chi percepisce un ricco stipendio ma, all’incrementare del tempo impiegato per raggiungere il campo, l’ ammenda aumenta in maniera proporzionale. Si passa dai 500 euro da pagare per il primo quarto d’ora ai 3000 per l’assenza ingiustificata.

Ma queste sono solo alcune punizioni. Desertare la tribuna del Bernabeu prima dello scoccare dell’ottantesimo minuto o compiere viaggi privi di autorizzazione della società causa il pagamento di una multa dall’importo variabile (dai 250 ai 1000 euro).

Infine, il pugno di ferro lo si utilizza anche per due terribili nemici del benessere e la concentrazione. L’uso del cellulare, negato in determinati contesi quali cure fisioterapiche, trasferte in pullman e riunioni tattiche, fa incorrere in una sanzione che può raggiungere quota 1000. Le cattive abitudini alimentari, invece, vengono “tassate” con 250 euro per chilo in eccesso.