Testato il sistema Re-Start in Udinese-Fiorentina 1-0

Re start Udinese. Udinese-Fiorentina è stato il match di lancio per la nuova tecnologia chiamata Re-Start. Questo sistema, voluto fortemente dalla società friulana, permette di controllare il mantenimento delle distanze all’interno dello stadio. La speranza è che queste strutture possano riaprirsi quanto prima e la tecnologia comincia già a dare i primi segnali.

Il Dacia Arena è stato teatro di un episodio molto importante. La vittoria dell’Udinese contro la Fiorentina non è l’unica notizia positiva per i padroni di casa. Proprio nel match della ventiquattresima giornata di Serie A è stata sperimentato un dispositivo davvero incoraggiante. Quest’ultimo permette di verificare il giusto mantenimento delle distanze all’interno degli stadi.

La tecnologia si chiama RE-START ed ha visto in Udinese-Fiorentina il suo primissimo banco di prova. L’Udinese Calcio, insieme a Infront, ha deciso di lanciare questo nuovo progetto che può essere un barlume di speranza per la riapertura degli stadi. Il dispositivo è stato ideato dal Gruppo Be Shaping The Future.

Re start Udinese, come funziona il dispositivo

Prima dell’inizio della partita, circa 350 addetti ai lavori dello stadio hanno indossato questo dispositivo. Quest’ultimo emette una vibrazione, agli operai ma anche agli streward, nel momento in cui qualcuno non rispetta il giusto distanziamento sociale. Il Re-start permette anche di rintracciare i contatti all’interno della struttura nel rispetto, naturalmente, della privacy.

Anche gli operatori tv e i giornalisti hanno ricevuto questo apparecchio. Una lucina verde indica il giusto rispetto del distanziamento ma in caso contrario apparirà una luce rossa ed il dispositivo vibrerà. Si tratta di un grande passo avanti, un progetto che se portato avanti potrebbe essere, ben presto, distribuito a tutte le società.

Si tratta solo di una sperimentazione che, però, significa molto in un momento così delicato. Le vaccinazioni continuano inesorabili ma l’auspicio di tutti i club è che gli stadi possano essere riaperti quanto prima possibile. Senza tifosi, il calcio continua a perdere tantissimo fascino. Intanto c’è Re-start, appunto, una ripartenza che si spera possa iniziare quanto prima.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Cesare Tartaglione

Informazioni sull'autore
"Non c'è altro posto al mondo dove l'uomo è più felice che in uno stadio di calcio" Classe 96. Nutro una vera venerazione per il calcio e una profonda passione per la scrittura e la libertà di espressione. Insegnante e divoratore di libri. Open minded.
Tutti i post di Cesare Tartaglione