Rapid Vienna-Inter, andata sedicesimi di finale Europa League, 14-02-2019

Rapid Vienna-Inter, andata dei sedicesimi di finale Europa League. La partita sarà visibile in diretta tv su Sky Sport uno HD e Sky Sport HD. E’ possibile vedere la partita in diretta streaming live utilizzando il servizio Sky Go. 

L’Inter di Luciano Spalletti viene da una vittoria importante ottenuta sul campo del Parma, dopo quattro partite (tra cui anche l’eliminazione dalla Coppa Italia) che hanno pesato maledettamente sul morale del gruppo.

Una vittoria che dà carica, rilancia le quotazioni della beneamata, soprattutto in una competizione che è alla sua portata. Le possibilità di arrivare sino in fondo sono molto alte, considerando che la conquista di un trofeo sarebbe sicuramente un’iniezione di fiducia per l’allenatore e per tutta la squadra.

Di fronte avranno un’avversario sicuramente inferiore dal punto di vista tecnico, con poche individualità importanti. Non è un club che può insidiare la sicurezza riconquistata dalla formazione nerazzurra.

Certo bisogna vedere quale sarà l’impegno messo in campo dai giocatori. Spalletti deve mettere in testa alla squadra l’idea che è una competizione che va comunque onorata. Deve incominciare a rimpolpare la bacheca dei trofei, che manca dal 2011.

Appuntamento a Vienna per giovedì 14 febbraio alle ore 18.55.

Rapid Vienna-Inter, andata sedicesimi di finale di Europa League.

 

Come vedere Rapid Vienna-Inter in Diretta TV e Streaming Live:

La partita Rapid Vienna-Inter, andata dei sedicesimi di finale di Europa League, sarà trasmessa in diretta tv su Sky Sport 1 HD Canale 201 e su Sky Sport HD Canale 252 per gli abbonati a Sky Sport e Sky Calcio.

Gli abbonati a Sky Sport e Sky Calcio potranno usufruire anche del servizio Sky Go per guardare la partita in diretta streaming live. 

Infine, è possibile acquistare la partita su NowTv al prezzo di 7,99 €. 

Precedenti, statistiche e Pronostico di Rapid Vienna-Inter 

I precedenti tra le due formazioni sono stati solo 2. In occasione dell’allora Coppa Uefa, nella stagione 1990-91, nel primo turno.

La partita d’andata si disputò a Vienna, il 18 settembre 1990, con il punteggio di 2-1 per la formazione austriaca. Al vantaggio siglato di Matthaus per i nerazzurri dopo appena cinque minuti, risposero gli austriaci con le marcature di Pfeifenberger e Keglevits nella ripresa. 

Il match di ritorno si giocò il 2 ottobre 1990 e terminò 3-1 per i milanesi, dopo i tempi supplementari. La doppietta di Nicola Berti e la rete di Weber costrinsero le due squadre alla disputa dei tempi supplementari. In quell’occasione la rete di Klinsmann al 101esimo minuto diedi il passaggio del turno alla formazione italiana. 

Il pronostico vede una doppia chance con X2, condito da Over 2,5 e Goal.

Probabili Formazioni  Rapid Vienna-Inter 

Spalletti rispetto alla partita con il Parma, molto probabilmente cambierà il terzino sinistro. Fuori Asamoah e dentro Soares, un giocatore più di contenimento rispetto al primo. 

Per quanto riguarda il reparto centrale, di fronte ad Handanovic, ci saranno Skriniar e De Vrij. Mentre nel centrocampo, nel reparto immediatamente davanti a quello difensivo, spazio nuovamente a Brozovic e Vecino, con sulla linea di trequartisti si rivedrà Keita dopo un lungo stop dovuto ad infortunio, che accompagnerà Nainggolan e Peresic. In avanti, ancora una volta la solita punta Icardi, mentre Martinez, autore della rete decisiva sabato scorso, sarà nuovamente in panchina.

La formazione austriaca, allenata da Kühbauer, si schiererà con il suo solito 4-4-1-1. In porta sarà schierato Strebiuìnger, con la difesa a quattro da destra verso sinistra, con Auer e Muldur sulle fasce nella funzione di terzini, Barac e Hofmann al centro. 

Il centrocampo sarà composto dai centrali Scwab e Martic, con i due esterni Bolingoli e Ivan. Mentre nella trequarti offensiva agirà Murg che sarà da punto di riferimento per l’attaccante Berisha.

Rapid Vienna (4-4-1-1): Strebiuìnger; Auer, Barac, Hofmann, Muldur; Bolingoli, Scwab, Martic, Ivan; Murg; Berisha. Allenatore: Dietmar Kühbauer
Inter (4-2-3-1): Handanovic; Soares, Skriniar, de Vrij, D’Ambrosio; Vecino, Brozovic; Perisic, Nainggolan, Keita; Icardi. Allenatore: Luciano Spalletti

 

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

15€ Bonus Benvenuto Scommesse al Deposito

Fastbet

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Lorenzo Carrega

Informazioni sull'autore
Giornalista Pubblicista. Esperienze in ambito giornalistico locale, non solo di sport, ma anche di cultura e tempo libero. La scrittura è la mia passione
Tutti i post di Lorenzo Carrega