Premier League: Manchester City batte anche l’Arsenal, ma lo United va ko con il Chelsea

I due big match dell’undicesima giornata di Premier League, hanno visto trionfare la capolista Manchester City e il Chelsea di Antonio Conte, rispettivamente ai danni di Arsenal(3-1) e Manchester United (1-0)

I due big match odierni dell’undicesima giornata di Premier League, hanno visto affrontarsi nel seguente ordine Manchester CityArsenal e ChelseaManchester United. La prima sfida è stata quella del “City of Manchester Stadium”, dove la capolista Manchester City ha confermato meritatamente il suo dominio, sconfiggendo l’Arsenal per 3-1.

I “Citizens” di Pep Guardiola, conquistano questo importante successo grazie alle reti di De Bruyne su assist di Fernandinho , mentre nella ripresa arriva il raddoppio dal dischetto con Aguero, reduce dalla nomina di miglior goleador nella storia del club. L’Arsenal, prova poco dopo a riaprire il match con il neo entrato Lacazette, ma i padroni di casa chiudono i giochi con l’attaccante brasiliano, Gabriel Jesus, il quale appena subentrato fa goal da posizione dubbia, venendo servito in area da David Silva.

Questo successo consente al City di consolidare il primato, per i “Gunners” invece questo ko rappresenta un passo indietro da parte dei ragazzi di Arsene Wenger, che al momento scivolano in sesta posizione. 

Nell’altro big match, andato in scena allo “Stamford Bridge”, il Chelsea di Antonio Conte riscatta la brutta sconfitta rimediata a Romabattendo di misura lo United dell’ex Mourinho. La squadra del tecnico italiano, conquista un successo importante che rilancia le loro ambizioni e schiaccia tante paure, emerse nell’ultimo periodo. I “Blues” vincono per 1-0 per merito della rete realizzata nella ripresa da Morata, a parte il risultato c’è stata una buonissima prestazione da parte dei campioni in carica della Premier League.

Il Manchester United, è arrivato a questa sfida con diverse assenze pesanti e non riuscita ad essere concreta sotto porta, tranne nei minuti finali, quando Fellaini, entrato da poco si vede respingere dall’estremo difensore, Courtois, una conclusione all’interno dell’area. Alla fine i “Red Devils” escono ancora una volta sconfitti dallo “Stamford Bridge”e vedono allontanare la prima posizione di otto punti, un distacco consistente anche se la stagione è ancora lunga nonostante un City inarrestabile.