Premier League: dal 17 giugno 4 partite trasmesse in diretta tv in chiaro

L’Inghilterra concluderà il proprio campionato di calcio: la prima sfida sarà tra Manchester City e Arsenal.

Ottime notizie in casa dei Reds che per un momento hanno assaporato una beffa assurda, il rischio cioè di non vincere la Premier dopo quasi 30 anni; con la bellezza di 25 punti sulla seconda, il City di Guardiola.

Ad escludere questo possibile scenario ci ha pensato il progetto “restart”, una serie di norme e requisiti di sicurezza necessari a garantire il proseguo della stagione messo in atto dai vertici della Premier, che non esclude a priori una nuova possibile sospensione, ma detta se non altro le regole da seguire per limitare al massimo i contagi.

Come dicevamo si riparte Mercoledì 17 giugno, si disputeranno i recuperi della 28a giornata: Aston Villa-Sheffield United e Manchester City-Arsenal per poi iniziare con il proseguo del calendario con il termine previsto per il 2 agosto.

Richard Masters A.D. della Premier League ha esternato tutto il suo rammarico per la necessaria chiusura degli stadi ai tifosi, ma nello stesso tempo si sente soddisfatto di aver trovato una soluzione positiva, affinché tutti i tifosi possano godersi le 92 partite rimanenti.

Tutte le gare infatti, è stato deciso dall’assemblea, verranno trasmesse in diretta in chiaro anche su AmazonPrime, oltre che sulle emittenti che hanno comprato i diritti. E per rendere fattibile tutto questo, i nuovi orari del campionato inglese saranno questi: il venerdì si giocherà l’anticipo alle 20; il sabato partite spalmate in quattro fasce orarie: 12:30, 15, 17:30, 20. Quattro slot anche la domenica: 12, 14, 16:30 e 19; mentre il lunedì si giocherà alle 20. 

Migliori Bookmakers AAMS

FASTBET

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Eurobet

10€ Bonus Scommesse al Deposito

SISAL

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Carlo M.

Informazioni sull'autore
Responsabile editoriale, appassionato di Sport (Calcio - F1 - MotoGp)
Tutti i post di Carlo M.